Zia e nipote: ecco perchè il legame è così speciale

Scritto da
zia-e-nipote:-ecco-perche-il-legame-e-cosi-speciale
info@maternita.it'

Una zia può rappresentare una sorta di seconda mamma, ma essere contemporaneamente un’amica a cui confessare segreti e passioni di cui è difficile parlare con i genitori.

Il legame fra zia e nipote

Fra zie e nipoti spesso si crea un legame fortissimo, secondo solo a quello fra i genitori e i propri figli. Questo perchè le zie, se sono molto presenti nella vita dei bambini, li accompagnano dalla nascita fino all’adolescenza. La figura della zia è quella di un adulto di riferimento a cui i bambini si rivolgono per consigli, rassicurazioni, coccole o per giocare. La zia, un po’ come i nonni, può svolgere un ruolo diverso da quello dei genitori: contribuisce ad indirizzare la crescita del piccolo e aiuta nella sua educazione, ma non ha le stesse responsabilità di una madre o un padre. La zia può essere così quella che vizia la nipotina o la consola dopo una sgridata dei genitori. La zia è anche la sorella della mamma o del papà, colei che conosce i genitori meglio di chiunque altro e può fare da mediatore fra loro e i figli in caso di litigi e incomprensioni adolescenziali.

La zia: mamma, sorella e amica

La figura della zia può rappresentare diverse cose per un bambino. Può essere un compagno di giochi durante l’infanzia, ma anche un adulto di riferimento durante l’adolescenza. Se i nonni rischiano di apparire troppo anziani, le zie sono perfette mamme-bis a cui confessare segreti di cui non si parlerebbe mai con un genitore, per motivi di imbarazzo o per la paura di essere sgridati o puniti. La zia può essere l’adulto di riferimento con cui parlare d’amore o chiedere consiglio per situazioni delicate. In molte situazioni le zie possono svolgere un ruolo adattabile, a metà strada fra quello di una seconda mamma, una sorella o una compagna di giochi. Le zie vedono nascere e crescere i loro nipoti e gli sono accanto in tutte le fasi della vita. Fra di loro si crea quindi un legame unico e importante.

Il legame fra zia e nipote nel corso del tempo

Con il passare degli anni infatti il legame fra zia e nipote si modifica. Se per i più piccoli la zia è una compagna di giochi e un adulto da cui farsi viziare e coccolare, con il passare degli anni il rapporto cambia e si evolve. La zia diventa così la persona con cui sviluppare una confidenza tutta particolare, che spesso esclude i genitori e supera anche quella con le migliori amiche. Queste ultime infatti possono cambiare nel tempo e il rapporto può essere incrinato da gelosie, litigi e altri problemi adolescenziali. Il rapporto fra una zia e i nipoti in genere è molto più solido, soprattutto se si tratta di parenti che fin da piccoli si è frequentato con assiduità.

Tags dell'articolo:
Categorie dell'articolo:
Ho un bimbo