Nudi davanti ai figli: giusto o sbagliato?

Scritto da
info@maternita.it'

La nudità può essere motivo di imbarazzo, tanto che molti genitori si chiedono se sia giusto o sbagliato mostrarsi nudi ai propri figli. In realtà non esiste una risposta univoca, perchè tutto dipende dalla sensibilità sia dei genitori che del piccolo.

Farsi vedere nudi dai figli è giusto?

Molti neogenitori si chiedono se sia giusto mostrarsi nudi ai propri figli. Nei primi mesi è praticamente inevitabile. Visto che è necessario monitorare costantemente il piccolo, questi sarà presente anche quando mamma o papà si vestono e si lavano. In realtà, secondo diversi recenti studi, i bambini fino ai 3 anni non nutrono nessun interesse per il corpo nudo dei genitori, per cui non fa nessuna differenza, per loro, che mamma o papà siano vestiti o meno.

D’altronde è bene insegnare al proprio bambino, fin da piccolo, ad avere un buon rapporto con il proprio corpo ed accettare sè stessi. Il processo però dev’essere spontaneo da entrambe le parti: se crescendo il bambino comincia a sviluppare imbarazzo per la propria nudità o quella dei genitori è bene rispettare questo sentimento.

Nudità e figli: come comportarsi

Alcuni genitori potrebbero trovarsi a disagio nel mostrarsi nudi ai propri figli, in questo caso non c’è nulla di male a mantenere la propria privacy. Anche il bambino ad un certo punto inizierà a prendere coscienza del proprio corpo o sviluppare un certo grado di riservatezza.
Anche in questo caso è bene rispettare i suoi desideri ed evitare di mostrarsi nudi. Ben presto i bambini, in genere, capiscono che la nudità in pubblico non è socialmente accettata, arrivando persino a ribellarsi quando si cambia loro il pannolino davanti a degli estranei.
In assenza di una risposta univoca, è bene valutare in ogni caso i sentimenti sia dei genitori che del bambino.
Mostrarsi nudi non costituisce assolutamente un problema, in linea generale, ma se una delle parti lo percepisce come tale è bene rispettarlo.

Il video della settimana

Tags dell'articolo:
·
Categorie dell'articolo:
Ho un bimbo

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *