Lavori domestici: cosa non fare durante la gravidanza

Scritto da

Durante la gravidanza esistono dei lavori domestici che possono mettere seriamente a rischio la salute del feto e quindi devono essere evitati accuratamente. Ecco a voi una lista di tutte quelle cose che non si possono fare durante la dolce attesa quando ci si appresta a riordinare e pulire la propria casa.

Attenzione ai pesi da spostare

Come è ovvio che sia, durante la gravidanza devono essere evitati tutti i lavori pesanti o comunque che comportino un notevole sforzo fisico. Bisogna però scegliere con cura anche i prodotti detergenti per i pavimenti e le superfici perché alcuni contengono sostanze volatili altamente tossiche non certo benefiche per il bambino in fase di accrescimento nel vostro grembo.

Oltre a non spostare oggetti pesanti come mobili o ceste dei panni bagnati molto grandi, è bene evitare di pulire la lettiera del gatto. I gatti possono essere portatori sani di Toxoplasmosi che si trasmettono dall’animale all’uomo proprio attraverso le feci.

Durante la gestazione non devono essere maneggiati spray per formiche e nemmeno è consentito sostare laddove siano stati spruzzati. Non usate vernici e solventi di nessun tipo: questi prodotti contengono abitualmente sostanze molto tossiche volatili come la formaldeide che possono avere un impatto devastante sul feto.

Ricordate di non salire su panche o scale per prendere qualcosa in alto nell’armadio o per spolverare da qualche parte. La pancia prominente potrebbe sbilanciarvi e farvi cadere con tutte le conseguenze che ciò comporterebbe. Chiedete a qualcuno di aiutarvi in queste circostanze per evitare incidenti talvolta dagli esiti disastrosi.

I movimenti da non fare e prodotti da evitare

Oltre alle indicazioni fornite, in gravidanza è opportuno evitare di compiere alcuni movimenti. I nervi e i muscoli si possono infiammare molto più facilmente che in condizioni normali quindi ogni movimento brusco deve essere messo da parte.

Ricordate che durante la gravidanza, soprattutto dal quinto mese in poi, il baricentro del corpo è sbilanciato in avanti e un movimento effettuato con poca attenzione potrebbe farvi perdere l’equilibrio con molta facilità. Spolverare e lavare i pavimenti può sembrare una cosa da niente ma in gravidanza questi gesti compiuti ripetutamente possono far insorgere infiammazioni piuttosto serie alle articolazioni e ai legamenti.

Tutti i detersivi per la casa che vengono abitualmente venduti contengono un gran numero di sostanze chimiche non troppo benefiche per la salute. Durante la gravidanza la pelle diviene più sensibile e proprio durante questo periodo in tante si accorgono di avere allergie a sostanze che prima sembravano innocue.

Prima di comprare un prodotto per pulire la casa assicuratevi che non contenga in etichetta il punto esclamativo o peggio ancora il teschio che indica la tossicità di una sostanza. Non adoperate di sgorganti, candeggine ma nemmeno ammoniaca e acidi: inalandoli potreste causare danni al vostro bambino.

Condividi il post:
Categorie dell'articolo:
Aspetto un bimbo · Salute del bambino