Dramma in Indonesia: nell’ultimo mese morti di coronavirus oltre 100 bambini a settimana

Scritto da
info@maternita.it'

Stando ai numeri, in Indonesia stanno morendo più di 100 bambini a settimana, la maggior parte avente un’età inferiore ai 5 anni.

Un’anomalia rispetto alle statistiche mondiali secondo le quali i bambini sarebbero meno colpiti degli adulti. Secondo gli esperti il problema è dovuto al fatto che la campagna vaccinale tarda a decollare.

Covid e bambini in Indonesia: quali le principali cause?

Come da titolo, le morti per Covid in Indonesia nell’ultimo mese sono notevolmente aumentate. Ciò che colpisce maggiormente però, è il fatto che la stragrande maggioranza di queste morti riguarda i bambini ed in particolar modo quelli che hanno meno di 5 anni. Si tratta del tasso di mortalità più elevato al mondo che va a mettere in crisi e in discussione le teorie sul coronavirus, secondo le quali quest’ultimo colpisce soltanto in maniera lieve i bambini.
Le cause di queste morti non sarebbero da attribuire solamente ad una tipologia di virus diversa (variante Delta), ma in particolar modo alla situazione epidemica che ha colpito il Paese e dalla quale quest’ultimo fa fatica ad uscire. Le altre cause sono da ricercarsi nel basso tasso di vaccinazione e nelle malattie pregresse, di cui i bambini colpiti soffrirebbero.

Bambini morti in Indonesia per Covid: ecco i numeri dell’ultimo mese

Oltre a quelli già visti, riguardo questa situazione ci sono degli altri numeri, tutt’altro che rassicuranti. Soltanto qualche giorno fa infatti, sono stati accertati circa 50000 casi di persone risultate positive al Covid e più di 1500 vittime. Ben il 12,5% di questi casi, è rappresentato da bambini, di cui la maggior parte con età inferiore ai 5 anni. In tutta l’Indonesia, tra bambini e ragazzi, la conta dei morti è circa di 800: la maggior parte dei decessi è avvenuta nell’ultimo mese. Dati tutt’altro che rassicuranti, per un paese messo letteralmente in ginocchio dalla pandemia.

Tags dell'articolo:
· ·
Categorie dell'articolo:
News e Gossip