Corsi di inglese per bambini in età prescolare

Scritto da
info@maternita.it'


Imparare le lingue straniere in tenera età ha indubbi vantaggi. Contrariamente a quanto si possa pensare, i bambini in età prescolare sono naturalmente predisposti all’apprendimento delle lingue, e la loro mente non solo è in grado di assimilare nuovi codici linguistici, ma lo sa fare con più naturalezza, spontaneità e facilità rispetto agli adulti. 

La prima infanzia rappresenta, pertanto, l’età migliore e più favorevole in cui cominciare a esporre i propri figli alle lingue straniere, sfruttando i vantaggi offerti da questa fase di innata predisposizione all’apprendimento.

Abbiamo realizzato questa mini-guida proprio per guidarti nella scelta dei corsi di inglese per bambini under 6.

Quando iniziare? Meglio prima delle elementari

La maggior parte dei genitori teme che esporre prematuramente i bimbi a lingue diverse dall’italiano li possa confondere e disorientare, e rimandano quindi l’insegnamento delle lingue straniere a quando abbiano quantomeno imparato a scrivere. 

Ma, a ben vedere, non è affatto così. Per natura, il cervello dei bimbi in età prescolare è in grado di assimilare codici linguistici diversi in modo naturale e intuitivo, senza stress o particolari difficoltà. 4 anni è l’età ideale per iniziare ad approcciarsi alla lingua inglese.

Il video della settimana

Meglio da remoto 

Un corso di inglese online è la soluzione più efficace, proficua e conveniente per tutti, poiché:

  • elimina i vincoli imposti dalla compresenza in classe di alunni e docenti; 
  • non impone orari fissi e calendari prestabiliti;
  • consente ai bambini di seguire le lezioni da computer, laptop o tablet in tutta sicurezza, comodità e tranquillità, senza distrazioni e inutili tensioni; 
  • consente di seguire le lezioni ovunque e in qualsiasi momento, in quanto accessibile dai dispositivi elettronici; 
  • scongiura il rischio che i piccoli si ammalino a contatto con insegnanti e compagni, aspetto molto importante specialmente dopo la pandemia mondiale di Covid-19; 
  • azzera spostamenti e lunghe attese, consentendo ai genitori di risparmiare tempo e denaro. 
  • Come puoi vedere, seguire un corso di lingue sul web anziché in presenza con un tutor o un insegnante privato offre maggiore flessibilità e autonomia, in quanto elimina ogni barriera spazio/temporale. 

Per esempio, il portale Novakid, lanciato nel 2017, consente di prenotare di volta in volta le lezioni individuali, selezionando il giorno e l’orario più adatti alle proprie esigenze. 

Insegnanti madrelingua qualificati 

Si consiglia di scegliere corsi tenuti da insegnanti madrelingua, e di accertarsi che siano rigorosamente in possesso di apposite certificazioni che li abilitino all’insegnamento della lingua inglese a studenti di nazionalità diverse. 

Il consiglio è quello di affidarsi a enti accreditati e, laddove possibile, scegliere corsi di lingue conformi al QCER (Quadro Comune Europeo Di Riferimento Per La Conoscenza Delle Lingue), una garanzia di qualità ed efficienza.

Creatività e divertimento 

È fondamentale che il bambino associ le lezioni di inglese ad attività stimolanti, piacevoli ed entusiasmanti, e non le veda come una noiosa imposizione o una scocciatura. Pertanto, stimolare la sua curiosità, coinvolgerlo e divertirlo è indispensabile affinché il suo percorso di apprendimento sia efficace. 

Nella scelta del corso di lingue, scegli piattaforme che consentano di dedicarsi ad attività divertenti e creative, come il gioco, il canto, l’esplorazione. Ad esempio, Novakid, innovativo portale di corsi di inglese per bambini dai 4 ai 12 anni, consente di visitare virtualmente i musei più famosi del mondo con simpatici tour VR. 

Lezioni individuali e personalizzate

Diffida dai corsi di lingue che offrono lezioni multimediali indistintamente adatte a tutti, senza considerare minimamente le esigenze dei bimbi nelle diverse fasce di età. Orientati su piattaforme come Novakid, che offrono lezioni one-to-one interattive e personalizzate, della durata massima di 25-30 minuti, e organizzate su misura in base all’età, alle necessità e alle caratteristiche dei bambini.

Novakid offre la possibilità di effettuare una prima lezione di prova gratuita, inoltre in occasione del Black Friday e fino a fine anno potete usufruire di numerose promozioni grazie ai seguenti codici sconto:

  • Con il codice BLACK30 30% di sconto per un abbonamento a partire da 3 settimane
  • Codice Sconto WOW20 per avere il 20% su corsi e lezioni Novakid applicabile sui pacchetti da 8 e 12 lezioni
  • WOW: 1 mese di lezioni gratis (8 lezioni) con l’abbonamento a 6 mesi
  • WOW2: 2 mesi di lezioni gratis con l’abbonamento a 12 mesi
  • Codice esclusivo MAMME: 20% sul primo acquisto di pacchetti di lezioni fino al 28/02/22

Post in collaborazione con Novakid

Categorie dell'articolo:
Mamme e tecnologia

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.