Cestista argentina allatta a bordo campo: un gesto normale per una mamma atleta che fa il giro del mondo

Scritto da
cestista-argentina-allatta-a-bordo-campo-un-gesto-normale-per-una-mamma-atleta-che-fa-il-giro-del-mondo
info@maternita.it'

Non dovremmo stupirci di un gesto tanto semplice e naturale come quello di una madre che allatta la sua bambina, eppure ancora succede e infatti appena scattata la foto di Antonella Gonzales ha fatto subito il giro del web, suscitando rispetto e ammirazione.



Allattare sul campo da basket

Antonella Gonzales milita nella squadra di basket argentina del Rocamera, allenata dalla sorella Laura. Ottima cestista, con le compagne affronta il campionato della prima divisione argentina, in cui gioca da dieci anni. La scorsa settimana si è distinta non solo per aver condotto la sua squadra alla vittoria, sconfiggendo le avversarie del Velez e infliggendo loro la prima sconfitta del torneo, ma anche per aver portato con sè la figlia Madeleine di 11 mesi.

La piccola reclamava il suo latte e quindi la mamma l’ha allattata in una pausa del match, un gesto che lei stesse ritiene molto semplice e spontaneo ma che evidentemente non è così frequente sul campo di gara. Per quanto sia rimasta stupita dall’effetto suscitato, Gonzales si dice contenta di poter mandare un messaggio di normalizzazione dell’allattamento in qualsiasi occasione della vita di una madre.

Atleta e madre: perchè ci sorprendiamo?

Non c’è nulla da fare, in una società di modello patriarcale come quella in cui viviamo o fai carriera nel tuo ambito professionale, lo sport in questo caso, o ti distingui per essere un’ottima madre. Antonella Gonzales ci dimostra invece che si può essere un’atleta preparata e competente e allo stesso tempo una mamma attenta che risponde con prontezza ai bisogni dei suoi figli. Speriamo di vedere altre immagini come questa anche nei campi di gara italiani, o ancora meglio che presto non ci si sorprenda più davanti a questi gesti. Il messaggio che condividiamo con la cestista è proprio questo: normalizziamo l’essere madre, una componente aggiuntiva della nostra vita, da portare avanti di pari passo con il nostro lavoro e le nostre passioni

Categorie dell'articolo:
News e Gossip