Bimbo di 3 anni in arresto cardiaco all’asilo: salvato dalle maestre

Scritto da
info@maternita.it'


Nella giornata del nove dicembre 2021 un alunno della scuola Eugenio Montale di Scampia è stato colpito da un improvviso arresto cardiaco.
La prontezza e la preparazione delle maestre hanno fatto in modo che, grazie a un immediato intervento, il piccolo bambino di tre anni si potesse salvare.

L’intervento salvifico delle maestre

Un bambino di tre anni, frequentante la scuola dell’infanzia Eugenio Montale di Scampia, ha improvvisamente perso i sensi verso le ore 12.
In quegli attimi di paura e preoccupazione le insegnanti hanno subito intuito la gravità del momento e di conseguenza hanno immediatamente chiamato i soccorsi contattando il 118.
In aggiunta a ciò, le maestre sono state particolarmente brave, in quanto hanno capito sin dai primi istanti che si trattasse di un arresto cardiaco.
A quel punto, non si sono fatte prendere dallo sconforto e hanno iniziato a effettuare un massaggio cardiaco al piccolo bambino. Le operazioni sono proseguite delicatamente fino all’arrivo dell’ambulanza, che una volta stabilizzata la frequenza cardiaca hanno trasferito il paziente all’attrezzato Ospedale Santobono di Napoli.

L’importanza dei corsi di formazione

Negli ultimi anni sempre più dirigenti scolastici stanno utilizzando dei fondi per far in modo che l’intero personale possa avere le giuste competenze per agire in queste delicate situazioni.
Nello specifico, la preside di tale istituto mette a disposizione dei propri docenti un corso di BLSD (Basic Life Support And Defibrillation) ogni due anni, in modo tale che siano conosciute tutte le manovre basilari utilizzate nel campo medico per ripristinare il battito di una persona colpita da un arresto cardiaco.
Inoltre, questa scuola è anche dotata di un Defibrillatore Automatico Esterno, da utilizzare nei casi più gravi.
Le conoscenze impartite dai corsi di formazione in associazione al coraggio delle maestre hanno sicuramente contribuito, in maniera significativa, alla salvezza del bambino di tre anni.

Categorie dell'articolo:
News e Gossip

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *