Bambini e coronavirus, la forza che ci arriva dai più piccoli

Scritto da
bambini-e-coronavirus-la-forza-che-ci-arriva-dai-piu-piccoli

Il post di un bambino sardo sta facendo il giro del web, trasmettendo un messaggio di speranza in un periodo di preoccupazione. Il ragazzino ha infatti realizzato una simpatica filastrocca per prendersi gioco della malattia e ritrovare la serenità.



Ha la corona ma non è un re

La scuola media di Ortueri, come tutti gli altri istituti italiani, è chiuso per il contenimento del Coronavirus. La professoressa di italiano ha così assegnato via web un compito agli alunni: comporre una filastrocca.

Uno dei ragazzi ha scelto coraggiosamente di affrontare il tema più caldo del momento, dimostrando una grande serenità e un ottimismo che molti adulti non riescono a trovare.

Il testo della filastrocca è stato pubblicato online ed è ben presto diventato virale, dando coraggio sia agli ammalati che a tutti coloro che sono costretti, in un modo o nell’altro a fare i conti con il virus.

La situazione attuale, filtrata attraverso gli occhi di un ragazzino, diventa così una simpatica riflessione sulla lotta al contagio. La filastrocca, come un vero e proprio decalogo, contiene tutte le precauzioni da usare per far fronte al virus, ma lancia un messaggio positivo di speranza grazie al suo tono sereno e scanzonato.

Didattica a distanza e compiti via web

In Sardegna come in tutte le altre Regioni d’Italia le scuole sono chiuse per contenere la diffusione del virus. In moltissimi istituti in tutto il Paese si moltiplicano le iniziative di didattica a distanza, che vanno da vere e proprie lezioni in streaming a compiti assegnati via web.

In questo caso una professoressa di italiano di Ortueri ha chiesto agli alunni di realizzare una breve filastrocca. Il ragazzino della Provincia di Oristano ha quindi confezionato “Etchiù”, il testo che sta rapidamente facendo il giro del web infondendo speranza e buonumore a tutta Italia. Si tratta di un modo originale e simpatico per fare i conti con le limitazioni alla vita quotidiana che tutti sono costretti a subire in questi giorni.

Tags dell'articolo:
·
Categorie dell'articolo:
News e Gossip

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *