Articoli per neonati: il risparmio è online

Scritto da
info@maternita.it'

Con la crisi che ancora opprime il Paese, i consumatori italiani sono sempre molto attente alle spese. Hanno infatti capito che a volte per risparmiare è sufficiente informarsi meglio sul prezzo dei vari articoli e cambiare metodo d’acquisto.

Uno dei più diffusi è la compravendita online, che permette di tenere d’occhio in modo semplice e veloce una vasta gamma di prodotti, di confrontare i prezzi e di decidere la soluzione migliore per le proprie tasche. Ecco perché acquistare online resta la scelta migliore per risparmiare.

Un risparmio di denaro e di tempo

Federconsumatori ha calcolato che la nascita di un figlio può costare fino a 15.000 euro entro il primo anno. Ecco dunque che risulta fondamentale trovare un modo per risparmiare un po’ di denaro

La tecnologia va loro incontro con una vasta gamma di negozi online con sconti e prezzi ridotti rispetto ai classici negozi fisici. Il risparmio finale non riguarda solo il costo del prodotto in sé, ma anche del carburante consumato per recarsi presso il negozio e il tempo utilizzato per girare per gli scaffali.

Le indagini condotte da Idealo

È stato il sito Idealo a condurre questa importante indagine, che si è svolta su tre categorie ben precise: i beni di prima necessità per neonati, i prodotti per il loro divertimento e l’abbigliamento.

Alla fine di tutte le ricerche e delle indagini, Idealo ha scoperto che il risparmio raggiunge un minimo di 157 euro, una cifra piuttosto importante, considerate le infinite spese necessarie a crescere un bebè.

Idealo ha esteso l’indagine ai consumatori, individuato nelle giovani mamme i principali acquirenti digitali, circa il 70%. La gran parte di chi compra online ha tra i 25 e i 34 anni, mentre gli acquisti si concentrano soprattutto in Lombardia e nel Lazio.

L’importanza del risparmio

La diffusione dello shopping online non si è sviluppata solitamente per un risparmio economico, anche notevole, ma va di pari passo con la tendenza a utilizzare quotidianamente la tecnologia, per un numero sempre maggiore di azioni giornaliere.

Si lega anche al bisogno di fare acquisti in modo veloce, per non appesantire ulteriormente la frenesia della vita moderna. In ogni caso, si tratta di un ottimo modo per comprare in modo più consapevole e attento.

Condividi il post:
Tags dell'articolo:
· ·
Categorie dell'articolo:
Shopping