Uno sport divertente e completo: il ping pong

Scritto da

Se siete alla ricerca di uno sport divertente e fuori dal solito, che non siano il gettonatissimo calcio per i maschi o danza per le bambine, ecco che potreste puntare l’attenzione sul tennistavolo, altrimenti detto ping pong!

Come afferma Antonio Spataro, direttore Sanitario dell’Istituto di Scienza dello Sport del Coni: “Il tennistavolo è uno sport completo che mette alla prova tutti i muscoli del corpo oltre che l’apparato riflesso-cognitivo. E’ praticabile a qualsiasi età, consigliato ai bambini perché sviluppa la capacità tattica e di concentrazione, ma anche agli anziani come buon esercizio aerobico e anti-neurodegenerativo”. Quale modo migliore, allora, per nonni e nipoti, di trascorrere insieme il pomeriggio?

Il ping pong, per la dose di attenzione richiesta è paragonabile agli scacchi, ma contemporaneamente, necessita una perfetta forma fisica, per movimenti fulminei e precisi che colpiscano dritti e sicuri. E le cifre parlano da sole! Basti pensare che, durante una partita tra professionisti la pallina può raggiungere anche i cento chilometri orari di velocità, e un singolo scambio di battute avviene in un tempo medio di 3.4 millesimi di secondo!

Anche l’Istituto di Medicina dello sport sottolinea l’importanza del ping pong, che permette l’alternanza dell’esercizio aerobico e anaerobico, apportando notevoli benefici a livello muscolare, soprattutto degli arti inferiori, e di coordinamento.

In più, il ping pong ha un alto valore educativo e psicologico. Come dimostra uno studio condotto in Giappone, dove è uno sport molto popolare, la pratica continuativa del tennistavolo migliora facoltà cerebrali, quali la vigilanza, l’equilibrio e la coordinazione. Dal punto di vista psicologico, è anche un rimedio contro lo stress e favorisce il benessere. Giocare, infatti, aiuta a scaricare le tensioni, l’aggressività, le frustrazioni.

E allora, per testare se il ping pong possa essere lo sport preferito da vostro figlio, perché non iscriversi, con tutta la famiglia, ai tornei estivi che, di sicuro verranno organizzati da tutti i camping e villaggi vacanze?

Condividi il post:

Tags dell'articolo:
·
Categorie dell'articolo:
Fitness

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *