Le somiglianze tra alimenti e corpo umano che migliorano la salute

Scritto da

“Siamo ciò che mangiamo”: nulla più di questo detto risulta azzeccato se confrontiamo certi cibi (salutari e genuini) con alcuni organi del nostri corpo. Ci avete mai fatto caso? Cosa vi ricordano una noce, un fungo o un pomodoro? Pensate al corpo umano e indovinerete le risposte!

Alcuni alimenti (per lo più frutta e verdura) non solo assomigliano esteticamente a certe parti del corpo, ma hanno con esse una corrispondenza più profonda. Le sostanze nutritive che contengono, infatti, sono in grado di apportare notevoli benefici proprio a tali organi. Scopriamo insieme quali sono le somiglianze tra alimenti e corpo umano, anche per sapere come nutrire al meglio il nostro organismo.

Partendo dalla testa:

  • Noce = Cervello molto simili al cervello per forma e struttura, le noci sono frutti particolarmente utili per questo organo. Sono una vera fonte energetica, ricche di omega 3, acido folico e vitamina E, particolarmente utili per lo sviluppo della corteccia cerebrale.
  • Carote = Occhi Se tagliate a rondelle, le carote ricordano la forma delle pupille e, come viene insegnato fin dall’infanzia, fanno bene alla vista. Contengono, infatti, il betacarotene, sostanza in grado di proteggere e migliorare la funzionalità dell’occhio, riducendo anche il rischio di cataratta e degenerazione maculare.
  • Fungo = OrecchioTagliato a metà, un fungo ricorda molto la forma dell’orecchio. Molto ricco di vitamina D, aiuta a migliorare l’udito e a mantenere le ossa in salute.
  • Pompelmo = SenoIl pompelmo (e gli agrumi in generale) assomigliamo al seno della donna. Molto diffusi nella dieta mediterranea, contengono delle sostanze chiamate limonoidi, che aiutano i movimenti della linfa delle ghiandole mammarie e sarebbero in grado di inibire lo sviluppo dei tumori.
  • Pomodoro = Cuore Diviso a metà, il pomodoro si presenta molto simile al cuore, diviso in sezioni che richiamano gli atri e i ventricoli. Il pomodoro è ricco di licopene, un antiossidante che aiuta a prevenire disturbi cardiaci e circolatori. Per un perfetto assorbimento del licopene, il pomodoro dev’essere condito con olio extra vergine di oliva o succo di avocado.
  • Uva = Polmone I grappoli d’uva, nella loro forma e struttura ricordano le fattezze dei polmoni. Anche in questo caso, la corrispondenza non è solo visiva. Recenti studi, infatti, stanno dimostrando che il resveratrolo, antiossidante contenuto nella buccia degli acini, sarebbe molto utile in caso di asma e di altre malattie respiratorie e polmonari.
  • Avocado = Utero Ricco di acido folico, l’avocado è un ottimo alleato durante la gravidanza. Giocherebbe anche un ruolo importante nella prevenzione del tumore all’utero.
  • Sedano = Ossa Molto simile alle ossa nella forma, il sedano è un’ottima fonte di sali minerali e contiene circa il 23% di sodio, sostanza utilissima per l’equilibrio delle ossa.
Condividi il post:

Categorie dell'articolo:
Alimentazione

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *