Proteggere la pelle delicata dei nostri bambini: rimedi & routine per la dermatite da pannolino

Scritto da
pelle neonato

Qualche giorno fa, sono stata ad un incontro dedicato alla cura della pelle dei più piccoli, tra verità e falsi miti. È stato molto interessante sia per comprendere al meglio, in qualità di mamma, come posso dare il massimo per proteggere la pelle di mia figlia, sia perché ha messo in luce i falsi miti che destabilizzano molte di noi.

L’incontro è stato promosso dalla Baby Johnson’s, da sempre impegnata a favorire uno sviluppo sano e felice dei più piccoli, attraverso un lavoro costante atto ad offrire prodotti sicuri ed efficaci, la cui qualità è anche avallata dall’AIDECO – Associazione Italiana di Dermatologia e Cosmetologia.

La pelle dei bambini è un organo di grande complessità che ha specifiche esigenze: vanno evitate aggressioni e riparati i danni prodotti, per evitare l’insorgere di problemi nei più piccoli.

La pelle sensibile del neonato, in special modo, vive una continua fase di sviluppo e presenta le seguenti caratteristiche:

  • è più sottile della nostra
  • è più debole
  • più ruvida
  • più secca, perdendo più facilmente acqua

È per la sua immaturità che, più frequentemente, si creano irritazioni ed infezioni nella pelle dei più piccoli.

A queste peculiarità va aggiunta una problematica relativa all’area dei genitali. Io, come molte mamme, mi sono spesso trovata di fronte ad un’area arrossata, irritata.  Non posso negare di essermi preoccupata di fronte ad un forte rossore, dopo il cambio del pannolino.

Infatti, l’irritazione da pannolino è una delle cause più frequenti per la quale ci si rivolge ai pediatri, durante la fase dell’allattamento.

Il pannolino, chiudendo per ore la pelle, crea umidità, calore e, a causa della combinazione fra le sostanze contenute nelle feci e nelle urine, è facilmente irritabile.

Per curare l’eritema da pannolino con Johnson’s baby è importante seguire una semplice ed efficacie routine.

  1. Cambiare frequentemente il pannolino
  2. Pulire la zona con prodotti specifici
  3. Asciugare bene la pelle, senza frizionare, ed usare emolienti

baby johnson's

È sempre necessario usare prodotti extra delicati, mai la sola acqua. E veniamo ad un mito da sfatare: l’acqua appunto. Essa non può pulire in profondità, in quanto elimina solo le sostanze idrosolubili e può anche irritare, se particolarmente dura. Pare possa esserci un nesso, infatti, fra la sua durezza e la dermatite da pannolino.

È stato osservato che le salviettine moderne o i gel senza sapone sono da preferire alla sola acqua e, soprattutto, a prodotti non specifici.

Durante il cambio pannolini, io stessa uso le salviettine che, proprio studi recenti hanno garantito essere di minor rischio per la dermatite e di non procurare effetti avversi.

Le Johnson’s baby Salviettine Extra Sensitive, senza profumo e con la formula NON PIU’ LACRIME, sono ideali per l’area genitale, le mani ed il viso.

Io uso i prodotti Johnson’s per il bagnetto sin da quando ero bambina e ora li uso per idratare e proteggere anche la pelle delicata di mia figlia.

I loro prodotti sono supportati da continue ricerche scientifiche. Gli ingredienti vengono selezionati rigorosamente e lo sviluppo e la produzione sono continuamente sottoposti a controlli. Vengono usate sostanze dimostrate sicure da prove scientifiche. Proprio l’AIDECO è intervenuta a supportare ed approvare la sicurezza dei loro prodotti.

aideco pelle bambini

Questo mi rende più serena come mamma e mi fa continuare la tradizione familiare iniziata tanti anni fa: usare prodotti di qualità, efficaci ed extra delicati …. non solo per lei, ma per tutta la famiglia.

Condividi il post:

Categorie dell'articolo:
Tutto per il bebè

Commenti

  • Olio johnsons? Ma non è paraffina?

    Francesca Giorgi Francesca Giorgi 19 ottobre 2017 14:10 Rispondi
  • Olio Johnson? Ma è veleno puro

    Annalisa Sciascia Di Gregorio Annalisa Sciascia Di Gregorio 19 ottobre 2017 14:12 Rispondi
  • Il peggiore di sempre..l’olio Johnson!!!
    Che sito venduto

    Aura Colautti Aura Colautti 19 ottobre 2017 14:18 Rispondi
  • Cancellate pure i commenti

    Aura Colautti Aura Colautti 19 ottobre 2017 15:59 Rispondi
  • Fate schifo il doppio

    Aura Colautti Aura Colautti 19 ottobre 2017 15:59 Rispondi
  • Care mamme, vi informiamo che la Johnson&Johnson dichiara che che tutti i suoi prodotti rispettano rigorose regolamentazioni a livello Mondiale e Nazionale, che disciplinano gli ingredienti selezionati, i processi produttivi implementati e i controlli eseguiti, per offrire i migliori prodotti possibili. Se siete interessate a sapere di più sul brand ed i suoi prodotti o ingredienti, è tutto online alla pagina http://www.johnsonsbaby.it , http://www.safetyandcarecommitment.com oppure potete inviare una mail a consumer@cscit.jnj.com.

    Maternita.it Maternita.it 19 ottobre 2017 16:10 Rispondi
    • Allora spalmatelo te sul culo la paraffina liquida, ovvero petrolio raffinato e vediamo

      Aura Colautti Aura Colautti 19 ottobre 2017 16:14 Rispondi
    • controllato. nei link non sono riuscita a trovare gli ingredienti ma solo quelli che non ci sono. Contiene Paraffinum Liquidum,Isopropyl Palmitate,Parfum. Ingredienti che io non consiglierei sulla pelle di un neonato… e neanche di un adulto.

      Francesca Giorgi Francesca Giorgi 19 ottobre 2017 18:29 Rispondi
    • Che poi scusate, ma come olio un semplice olio di mandorle 100% è molto molto meglio.

      Chiara Fulci Chiara Fulci 19 ottobre 2017 18:37 Rispondi
    • L azienda può dichiarare quello che vuole fatto sta che spesso è stata portata in tribunale perché i loro prodotti hanno causato tumori. Preferisco altre marche

      Annalisa Sciascia Di Gregorio Annalisa Sciascia Di Gregorio 19 ottobre 2017 20:44 Rispondi
    • Ci sono olii di tutti i tipi… la Johnson è ovvio dichiari queste cose. Non potrebbe fare altrimenti. Sta a noi decidere di non comprare quella cacca

      Stella Meneghini Parigi Stella Meneghini Parigi 20 ottobre 2017 11:20 Rispondi
  • Prodotti pessimi, basta leggere l’INCI.

    Chiara Fulci Chiara Fulci 19 ottobre 2017 17:48 Rispondi
  • Come fate a pubblicizzare il veleno? Ricordate che c’è di mezzo la salute dei bambini e poco ci importa se pubblicizzate Johnson. Niente ci farà cambiare idea su tale schifezza!

    Simonetta Icdmm Galetto Simonetta Icdmm Galetto 19 ottobre 2017 20:19 Rispondi
  • Solo esclusivamente pasta hoffman

    Annarosa Scavullo Annarosa Scavullo 19 ottobre 2017 20:35 Rispondi
  • Jonshon uguale petrolio….. siete pazzi . Iniziate ad usare prodotti bio rispettosi dell’ ambiente e della pelle dei piccoli ma anche di noi grandi.. non fatevi ingannare

    Rossella Salamida Rossella Salamida 19 ottobre 2017 22:11 Rispondi
  • Mai usata…proprio perché non ne ho mai sentito parlare bene..Paraffina a go go non la userei mai su mio figlio :/

    Lara-Leo D Lara-Leo D'Antoni-Sanci 19 ottobre 2017 22:27 Rispondi
  • Certo più paraffina per tutti! È noto che è una delle marche commerciali peggiori sul mercato. C’è roba migliore a prezzi più bassi e più alti.
    Anche il labello è a base di petrolati e fa solo male. Sui bambini vanno usati pochi prodotti ma si qualità e solo se c’è necessità

    Stella Meneghini Parigi Stella Meneghini Parigi 20 ottobre 2017 11:18 Rispondi
  • io trovo ottimi i prodotti Weleda 🙂

    MariaTeresa Fogliadigelso MariaTeresa Fogliadigelso 20 ottobre 2017 13:37 Rispondi
  • MAI! Solo prodotti biologici, ottimi prodotti Weleda!

    Chiara Szitasova Chiara Szitasova 20 ottobre 2017 15:15 Rispondi
  • Dovreste fare la giusta propaganda x l utilizzo di prodotti adatti soprattutto quando si parla dei più piccoli puntualmente però ci facciamo comprare dalle grosse multinazionali che hanno bisogno di riacquistate credibilità e sfruttano pagine cm le vostre x farlo…ovviamente dietro compenso!

    Michela Di Giacomo Michela Di Giacomo 20 ottobre 2017 17:20 Rispondi
  • Uso MUSTELA o Euphidra

    Teresa Alessandro Tarallo Teresa Alessandro Tarallo 21 ottobre 2017 21:15 Rispondi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *