Preparazione al concepimento: qualche consiglio per il futuro papà

Scritto da
staff@maternita.it'

Contrariamente a ciò che si è creduto per diverso tempo, la buona riuscita del concepimento dipende tanto dalla donna quanto dall’uomo: ecco perché tutti i futuri papà dovrebbero osservare alcuni semplici ma importanti accorgimenti in grado di aumentare le chances di concepire un bambino in perfetta salute.

Qualche esame preconcepimento. Per prima cosa, quando si cerca di avere un bambino è buona regola effettuare un check up completo, in maniera tale da accertare l’assenza di disfunzioni o problemi nell’apparato riproduttivo, ma anche per verificare il generale stato di salute del proprio organismo. Ad essere caldamente consigliata, dunque, non è soltanto una visita andrologica, ma anche un esame del sangue mirato per il preconcepimento, che può dare indicazioni utilissime per quel che riguarda la presenza di alcune patologie (ad esempio l’epatite B). E’ inoltre consigliabile, nel caso in cui si assumano dei farmaci più o meno regolarmente, chiedere delucidazioni allo specialista circa eventuali effetti collaterali, che potrebbero compromettere l’erezione o la quantità di spermatozoi prodotti.

Stop alle sigarette. Il fumo ha effetti che mettono a rischio la fertilità, ragion per cui sarebbe meglio dire addio alle sigarette o, almeno, diminuirne drasticamente il consumo. La stessa raccomandazione vale ovviamente per gli alcolici e le sostanze stupefacenti.

Mangiare sano. L’aumento delle probabilità della buona riuscita del concepimento passa anche attraverso un’alimentazione sana: infatti, una dieta equilibrata che favorisca il mantenimento del proprio peso forma dà una grossa mano alla produzione di spermatozoi, moltiplicando così le possibilità che la donna resti incinta. Per quel che riguarda le sostanze nutritive più importanti a tale scopo, è consigliabile assumere alimenti che assicurino una buona dose di vitamine (C, D ed E, soprattutto), ma anche calcio e zinco. Come la donna, poi, anche l’uomo dovrebbe completare la gamma di sostanze nutrienti con dell’acido folico, utile per preservare la salute del nascituro dalla presenza di eventuali malformazioni.

Attenzione ai genitali. Per non compromettere la fertilità, sarebbe bene per l’uomo prestare un’attenzione particolare ai propri organi genitali, non soltanto evitando di sottoporli a temperature troppo alte, ma anche cercando di non indossare indumenti che possano comprimerli eccessivamente. Inoltre, meglio tenere lontani dalle parti intime computer e cellulari: tali strumenti emanano infatti onde elettromagnetiche altamente dannose per la salute degli spermatozoi.

Relax. L’arrivo di un figlio comporta certamente cambiamenti e nuove responsabilità, ma è bene non pensarci troppo. Anche lo stress è nemico della procreazione, perché ha effetti deleteri sulle performances sessuali, sugli ormoni e sulla vitalità degli spermatozoi.

Condividi il post:

Categorie dell'articolo:
Cerco un bimbo · Concepimento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *