Halloween: travestimenti paurosi fai-da-te

Scritto da

La notte di Halloween si avvicina e i bambini non vedono l’ora di mascherarsi con travestimenti paurosi per bussare alle porte di amici e parenti e fare la fatidica domanda: “Dolcetto o scherzetto?”

Care mamme, se avete già arredato casa ad Halloween ora c’è da occuparsi del travestimento: ne avete già uno sufficientemente spaventoso e originale per il vostro piccolo?

Anche se il tempo stringe, non fatevi prendere dal panico. Ci sono tanti costumi di Halloween fai da te, da realizzare velocemente e quasi a costo zero. Eccone alcuni:

1. Mummia

Un vero e proprio classico. Per realizzare questo costume servono innanzitutto un dolcevita liscio e un paio di leggins color avorio o panna sporco: sarà questa la base su cui applicare le bende, con cui dovrete avvolgere completamente il vostro bambino. Potete usare per le bende dei rotoli di garza da acquistare in farmacia, oppure riciclare vecchie lenzuola e scampoli di tessuto tagliati a striscioline. Se non avete la macchina da cucire o vi manca il tempo, potete fissare le bande semplicemente con della colla per tessuti: attaccatele fino a coprire completamente leggins e dolcevita, lasciando delle estremità pendenti e sfilacciate.

Un consiglio?

Per rendere più realistico il costume da mummia, tenete le bende a mollo per qualche ora in una bacinella con delle bustine di tè in infusione; fate quindi asciugare e vedrete che le bende avranno assunto un colore bianco sporco, anticato, come se appartenessero davvero a una mummia millenaria.

travestimenti-paurosi-mummia

2. Uomo/donna senza testa

Costume di grande impatto e davvero spaventoso, per realizzarlo avrete bisogno innanzitutto di una lunga tunica nera, meglio se aperta davanti con dei bottoni, e di un paio di stivali anch’essi neri. Fate indossare al bambino uno zaino piuttosto grande, tipo quelli da campeggio (sarà comunque leggero, perché resta vuoto), e poi vestitelo con la tunica nera. Aprite i bottoni all’altezza della sua testa, lasciandola uscire fuori (se non ci sono i bottoni, ritagliate un’apertura nel tessuto).

Il bambino dovrà tenere le braccia lungo il corpo, nella tunica, mentre la parte dell’abito in cui andrebbero infilate le braccia sarà riempita con ovatta da cuscino: insomma, si tratta di creare delle braccia finte, alle cui estremità fisseremo (con della colla a caldo) dei guanti neri. Attacchiamo le mani sull’abito, all’altezza della testa del bambino: sembrerà così che lui stesso stia reggendo la sua testa tagliata!

Completiamo il tutto aggiungendo – sempre sotto la tunica – ancora un po’ di ovatta al di sopra dello zaino, così da creare la sagoma delle spalle enormi dell’uomo senza testa. Un po’ di tempera rossa alla sommità (per simulare la base della testa tagliata) e il gioco è fatto!

travestimenti-paurosi-bambna-senza-testa

3. Bambina fantasma

Avete presente la protagonista di The Ring? Da brividi, vero?!

Per realizzare questo travestimento bastano un vestito bianco, meglio se dall’aria un po’ romantica (con balze e merletti), e una lunga parrucca nera. Modellate la parrucca con della cera per darle un effetto bagnato, e lasciate cadere i capelli davanti al viso. Un trucco con della cipria bianca e fondotinta apposito (per creare un colorito cadaverico), insieme a del nero e del viola su occhi e labbra completerà l’insieme rendendolo davvero spaventoso!

travestimenti-paurosi-bambina-fantasma

Condividi il post:

Categorie dell'articolo:
Fai da te

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *