Gravidanza: l’importanza dei fermenti lattici

Scritto da
fermenti-lattici-gravidanza

Tutti sappiamo che i fermenti lattici fanno bene. Anche in gravidanza, i fermenti lattici sono alleati importanti, che ci aiutano a regolarizzare la flora batterica.

batteri lattici sono un valido sistema per la prevenzione e la cura di alcuni disturbi a cui si può andare incontro, specialmente visto che si deve limitare l’uso di medicinali.

Gravidanza: quali sono i fermenti lattici più utili

I fermenti lattici utili al nostro intestino sono chiamati probiotici e appartengono principalmente alla famiglia dei Lattobacilli.

I probiotici sono in grado di resistere al processo digestivo e di ristabilire in poco tempo l’equilibrio intestinale.

I fermenti lattici si trovano nello yogurt, ma solo i probiotici resistono ai succhi intestinali, pertanto, se si vuole uno yogurt che aiuti davvero il nostro intestino, è bene acquistare yogurt che contengono fermenti specifici.

Se abbiamo necessità di un’azione più immediata ed efficace, allora è meglio affidarsi ai fermenti lattici in vendita in farmacia sotto forma di integratori (bustine solubili o di flaconcini da bere).

Cosa sono i prebiotici

I prebiotici sono sostanze che non vengono digerite e modificate, ma quando arrivano nell’intestino vengono assorbite dai batteri che sono presenti lì ed aiutano a rafforzare l’azione dei probiotici.

I prebiotici si trovano in alimenti come banane e cereali (ad esempio l’avena), e possono essere inseriti negli integratori di fermenti lattici per rafforzarne l’azione.

 I benefici dei fermenti lattici in gravidanza

Molte donne in stato di gravidanza soffrono di stipsi (che può peggiorare se si assumono degli integratori di ferro): i fermenti lattici, che non hanno controindicazioni per l’assunzione, sono un valido aiuto per migliorare la situazione. Si possono assumere anche se si soffre di diarrea.

Insomma, in tutti i casi in cui c’è bisogno di ristabilire la corretta funzionalità intenstinale in gravidanza, si possono assumere i fermenti lattici.

Recenti studi hanno inoltre dimostrato che l’assunzione di fermenti lattici quando si è incinte aiuterebbe a prevenire infiammazioni del tratto uro – genitale e vaginiti.

Categorie dell'articolo:
Alimentazione · Gravidanza

Commenti

Lascia un Commento