Cosa provano i bimbi durante il parto?

Scritto da
cosa provano bimbi durante il parto

Si parla sempre di cosa provi la mamma durante il parto, ma qualcuno si è domandato anche cosa possano sentire i bambini non appena vengono al mondo?

A tal proposito sono stati condotti appositi studi scientifici, proprio per cercare di capire cosa provano i bimbi durante il parto.

Il bambino respira durante il parto?

Una volta venuto al mondo, il bimbo deve imparare immediatamente una nuova forma di respirazione. Non sarà più nell’ambiente tranquillo e protetto del pancione, ma dovrà affrontare il mondo esterno. Per prima cosa si ha un cambiamento nel respiro: prima l’ossigeno veniva fornito attraverso la placenta, mentre una volta tagliato il cordone ombelicale il bimbo potrà respirare da solo. Il passaggio avviene grazie al travaglio, durante il quale verrà asciugato tutto il liquido presente nei polmoni del piccolo.

Il bambino sente dolore durante il parto?

Questa è una domanda che sta molto a cuore a tutti i neo-genitori, ma gli studiosi non sono in grado di fornire una risposta certa: si può tuttavia immaginare che il piccolo avverta più che altro un forte fastidio, come una sorta di compressione, durante il passaggio che gli permette di venire alla luce.

Un’altra cosa che è stata rilevata è lo sbalzo di temperatura che subisce il neonato: il piccolo passa da 36.6 gradi nel pancione a circa 21 gradi all’esterno: per evitare problemi gioca un ruolo fondamentale la tiroide, che consentirà di affrontare al meglio questo sbalzo.

Cosa provano i bimbi durante il parto cesareo?

Durante il parto cesareo il bambino non avvertirà fastidi dovuti alla compressione del passaggio, in particolare per la testolina che al momento del parto è molto flessibile.

Tuttavia i suoi polmoni potrebbero riempirsi di fluido, in quanto il piccolo lascia il ventre materno molto più in fretta: questo potrebbe creare inizialmente una respirazione più veloce, che tornerà comunque alla normalità nel breve periodo.

Condividi il post:
Tags dell'articolo:
·
Categorie dell'articolo:
Travaglio e parto

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *