Come cambia il desiderio sessuale durante la gravidanza?

Scritto da

Una sana intesa sessuale è uno degli ingredienti fondamentali per una relazione serena, felice e duratura. Durante la gravidanza, tuttavia, complice un cambiamento nei livelli ormonali ed un timore di poter danneggiare il piccolo, la frequenza e il desiderio sessuale possono cambiare, intaccando in alcuni casi l’armonia della coppia.

Tante donne percepiscono un aumento del desiderio, tante altre, invece, vivono altalene emotive che le portano da momenti di picco ad altre di calma piatta. Una varietà di stati d’animo che cambiano da donna a donna e che possono variare anche in funzione della fase di gestazione.

Scopriamo insieme come può cambiare il desiderio sessuale durante i 9 mesi di gravidanza.

Il primo trimestre: nausea e stanchezza, veri nemici del desiderio

Complice le nausee mattutine, il senso di affaticamento, il dolore e la tensione al seno ed il frequente stimolo ad urinare, durante i primi tre mesi di gravidanza il desiderio sessuale può essere scarso o assente. Niente panico: si tratta di una condizione passeggera, facilmente sostituibile con altre forme di intimità.

Il secondo trimestre: un momento hot!

Durante il secondo trimestre i fastidiosi sintomi della prima fase della gravidanza sono quasi spariti, il livello ormonale continua ad aumentare ed il flusso di sangue nella zona pelvica cresce. Queste condizioni, sommate a tante altre, fanno che si che la donna sia in un vero e proprio stato di grazia, sessualmente ed emotivamente parlando.

Il terzo trimestre: le forme crescono

Il principale ostacolo alla sessualità durante il terzo trimestre di gravidanza è il notevole cambiamento del corpo. La pancia cresce, con l’evidente conseguenza che tante posizioni possono rivelarsi fastidiose e scomode. Il pensiero dell’avvicinarsi del parto, inoltre, potrebbe creare tensioni emotive nei genitori, allontanando l’idea di un’intimità di coppia. Limiti a parte, una delicata attività sessuale durante l’ultima fase della gravidanza non solo può aiutare a rilassare corpo e mente, ma può anche favorire l’espulsione!

Condividi il post:

Tags dell'articolo:
·
Categorie dell'articolo:
Vita di coppia

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *