Caramelle LEGO di gelatina: ecco la ricetta!

Scritto da
Caramelle LEGO di gelatina ricetta

Caramelle gelatina di LEGO

Qual è il gioco che, di generazione in generazione, affascina e diverte i bambini (e non solo) di tutto il mondo? Ma i mattoncini delle costruzioni, naturalmente! Universali ed evergreen, le piccole costruzioni (di qualsiasi marca e fattezza) rimangono il giocattolo più venduto ed apprezzato.

E allora, perché non usarli in maniera diversa dal solito? Come? Semplice: trasformandoli in caramelle gommose, rigorosamente fai da te! Non ci credete? Leggete qua!

Occorrente:

Stampini dei mattoncini e omini Lego. Non disperate, su Amazon si trovano facilmente le formine per il ghiaccio, che vanno benissimo per questo scopo.  Ne esistono di vari modelli e basta scegliere quello che piace di più.

Gelatina. Ecco come farla in casa (naturalmente si possono acquistare anche i classici fogli di colla di pesce, ma farla in casa con ingredienti naturali è tutta un’altra cosa!).

Ingredienti:

  • 120 ml di acqua;
  • 120 gr di zucchero;
  • 6 gr di amido di mais;
  • succo di mezzo limone;
  • colorante alimentare (colori: blu, rosso, giallo, verde). 

 Procedimento

Fate sciogliere l’amido di mais con un cucchiaino d’acqua. In un pentolino incorporare l’acqua, lo zucchero e l’amido di mais sciolto. Accendente il fornello a fuoco basso e continuate a mescolare fino all’ebollizione. Aggiungete il succo di limone e lasciate cuocere per circa 10 minuti, fino a che non si addensa. Versate poi la gelatina negli stampi e lasciate riposare per almeno 6 ore a temperatura ambiente.

Una volta che tutto è pronto non resta che tuffarsi nel mondo Lego! Sì, perché i mattoncini di gelatina, con certe accortezze, si possono attaccare davvero tra di loro e potranno essere usati per giocare, prima di finire nel pancino dei vostri bambini! Se diventerete abbastanza abili, riuscirete a costruire intere città, castelli, palazzi, grattacieli che poi distruggerete al grido di “pancia mia fatti capanna!”

Guardate la guida tutorial, e buon divertimento!

Categorie dell'articolo:
Creare con i bimbi · Per il tuo bambino

Commenti

  • Proviamo Stefano Cara !

    Alessia Manzoli Alessia Manzoli 29 maggio 2016 14:04 Rispondi
  • Salve, ho provato questa ricetta ieri sera. Ma stamattina ancora sono liquide le gelatine? Sono passate 9 ore. Come mai?

    bi.cortesi@gmail.com' silvia cortesi 9 aprile 2017 8:38 Rispondi
    • Cara Silvia,
      Le gelatine vanno messe nello stampino una volta addensate, non quando sono liquide: in fase di preparazione, bisogna avere cura di fare già addensare la gelatina ( indicativamente, quando si prende un po’ di gelatina con il cucchiaio, non deve colare quando lo si piega verso il basso). Ci faccia sapere 🙂

      info@maternita.it' Redazione 10 aprile 2017 11:07 Rispondi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *