#2 L’Ostetrica risponde: allattamento a richiesta

Scritto da
allattamento a richiesta
info@maternita.it'

Buongiorno, sono mamma da 21 gg e allatto al seno, la mia piccola mangia senza “orari” possono passare 3 ore da una poppata ad un’altra ma può anche passare solo mezz’ora è normale?

Ovviamente la bambina non mangia tutto il tempo ma uso il capezzolo come ciuccio per addormentarsi ho provato a darle il ciuccio ma non lo prende volentieri, avete consigli da darmi?

Fra l’altro non dorme volentieri nella sua culletta, soprattutto la notte quando si sveglia per la poppata, volevo capire se sta prendendo “il vizio” o se il suo è solo bisogno d’affetto visto che è così piccola. Sono parecchio stanca perché la bambina dorme poco e se è sveglia vuole stare in braccio e/o mangiare. Grazie per l’aiuto.

Cara neo mamma,
nella tua domanda non c’è niente che non vada con la tua piccola, lei si sta giustamente comportando da neonata che solo da 20 giorni si è affacciata alla vita. L’allattamento “a richiesta” è la cosa migliore per lei e i ritmi, gli orari e gli atteggiamenti che mi descrivi sono del tutto normali.
La tua piccola è stata per nove mesi nella tua pancia, un ambiente protetto caldo e morbido, rassicurata da te, dalla tua voce e dal calore che gli trasmettevi; non possiamo aspettarci che dopo 20 giorni si trovi consolata e coccolata da un pezzo di plastica come il ciuccio, o da un ambiente come la culla, dove è sola, non contenuta e priva del calore di mamma e papà. Il neonato a quest’epoca non ha ragione, non capisce il linguaggio della parola, la sua comunicazione avviene tramite il tatto ed è l’unico modo per lei per sentirsi, serena amata e protetta: i vizi NON ESISTONO in un epoca di crescita cosi precoce!
Capisco la tua stanchezza, è cosi per tutte le mamme: il mio consiglio è quello di adattarsi ai suoi ritmi quando lei dorme, riposati anche tu, delega le “faccende di casa” in modo da dedicare le tue energie a te stessa e alla tua bambina. Purtroppo non ci sono regole scritte, la cosa che puoi fare è cercare insieme a tua figlia il vostro equilibrio e le abitudini che appartengono solo a voi!

Categorie dell'articolo:
Allattamento

Commenti

Lascia un Commento