12 consigli dopo un anno di paternità – Parte 2

Scritto da
consigli neo papà dopo un anno di paternità
info@maternita.it'

Se hai perso la prima parte di questo articolo, leggila prima di leggere anche questo articolo!

Essere genitori è un mestiere difficile e Liam Flanagan, che dopo 12 mesi di paternità offre consigli ironici e divertenti e rende tutto un po’ più semplice.

Gli ultimi 7 consigli a futuri papà dopo un anno di paternità

Diventerai un ninja del centro commerciale

Mentre qualunque mortale potrebbe aver bisogno di controllare le indicazioni nel centro commerciale per trovare il bancomat più vicino, un genitore di un bimbo di 12 mesi non solo sa dov’è il bancomat più vicino, ma sa anche che il fasciatoio si trova in fondo all’ala nord est vicino alla mensa al sesto piano e che se vuoi risparmiare tempo puoi tagliare nella sezione elettronica del grande magazzino dove c’è una serie di ascensori veloci che ti porta al piano più basso del garage dove sai che ci sono sempre spazi liberi.

Il sonno è prezioso

Il sonno del tuo bambino diventerà per te una finestra di opportunità di cose da fare. Quindi, chiunque romperà queste finestre svegliando il tuo bambino diventerà immediatamente il tuo nemico mortale. Come risultato, queste persone saliranno la tua classifica delle persone più odiate: motociclisti, piloti  e tutti quelli che fanno rumori non necessari.

Devi preparare una valigia ogni volta che esci di casa

Viaggiare leggeri non è più una frase, è semplicemente un concetto che non esiste.

Avrai un diverso modo di fare il genitore

Se stai crescendo tuo figlio da single, sei un supereroe. Ma chi cresce i figli in due scoprirà presto che uno dei due è il genitore “Panico” e l’altro è quello “Non preoccuparti”.

Se, come me, sei il genitore che pensa che la più piccola tosse può farti chiamare un’ambulanza, non preoccuparti perché l’altro genitore ti fermerà prima che avrai modo di comporre il 118 solo perché tuo figlio ha starnutito.

Avrai finte conversazioni

È molto probabile che il tuo bambino non svilupperà l’abilità di parlare e non farà frasi di senso compiuto nel primo anno, ma questo non fermerà te e la tua partner dal dare voce ai suoi pensieri.

Ti scoprirai ad avere piene conversazioni con un bambino dal tempo, al nascere di un conflitto in Nord Korea, dove tu non solo parlerai delle tue opinioni, ma darai voce a quello che tu immagini che il tuo bambino vorrebbe rispondere.

I genitori sono straordinari

Questo ti farà apprezzare ogni giorno di più il tuo essere genitore. Quando andrai in un brodo di giuggiole per ogni piccola tappa importante, realizzerai che i tuoi genitori hanno attraversato lo stesso identico percorso con te e anche se sanno che sei cresciuto, sei andato via e hai formato una famiglia per conto tuo, i loro sentimenti non cambieranno.

Condividi il post:

Categorie dell'articolo:
Vita di coppia