Veneto orientale: ombrelloni gratis in spiaggia per le neomamme

Scritto da
veneto-ombrelloni-gratis-in-spiaggia-per-le-neomamme
silvia.migl@peppereppe.com'

Un’iniziativa senz’altro insolita quella che ha visto coinvolta la Regione Veneto e l’azienda sanitaria locale Ulss 4, dove hanno pensato di proporre un’offerta vacanze per le neomamme.

Bonus ombrellone e mare per le future mamme

Partorire in estate è forse il periodo più bello, perché possiamo uscire all’aria aperta con il nostro fagottino (evitando le ore calde) e goderci i mesi di maternità al mare. Per sostenere le famiglie che stanno per accogliere una nuova vita, la Regione Veneto ha pensato di offrire un “beach pass” al mare, in collaborazione con gli stabilimenti balneari della costa. 

Il senso dell’iniziativa è quello di sostegno alle future mamme che intendono partorire in Veneto orientale :  per le future partorienti che sceglieranno di affidarsi a queste strutture è previsto un beach pass di due settimane, compreso di ombrellone e due lettini, nelle località di Bibione, Caorle, Eraclea e Jesolo.

Il Veneto orientale è una zona turistica molto conosciuta, grazie ai 57 chilometri di litorale e ai numerosi stabilimenti balneari che ogni anno contano circa 22 milioni di visitatori. L’Ulss 4, ovvero l’azienda sanitaria della zona, ha proposto, in collaborazione con Unionemare Veneto e Banca di Credito Cooperativo San Biagio, un bonus per le donne che partoriranno nelle strutture del territorio, a partire dal 1° giugno 2019. I punti nascita coinvolti in questa iniziativa sono due: San Donà di Piave e Portogruaro.

Bonus ombrellone per promuovere la salute delle neomamme e dei neonati 

L’iniziativa della Regione Veneto è in via sperimentale e ha come scopo quello di promuovere la natalità, sostenendo le famiglie e la salute delle neomamme
Il voucher che permetterà alle donne in dolce attesa di disporre di un ombrellone e di due lettini per due settimane sarà esteso anche alle future partorienti che vivranno la gioia della maternità nel 2020.

Ai neo genitori che aderiscono all’iniziativa promossa dall’Ulss 4 vengono fornite tutte le indicazioni per l’esposizione al sole e le precauzioni da assumere. Inoltre, nel dépliant che verrà consegnato a mamma e papà vi sono numerose informazioni che riguardano anche gli effetti positivi dell’aria di mare ha sulla salute di tutta la famiglia, neonato compreso.

L’assessore regionale alla sanità Manuela Lanzarin ha dichiarato, in una recente intervista, che l’iniziativa sottolinea ulteriormente il ruolo fondamentale detenuto dal turismo nell’ambito dei processi di inclusione sociale.

Condividi il post:
Categorie dell'articolo:
Alimentazione · News e Gossip

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.