Quando i Figli non arrivano

Scritto da

Ci sono tantissimi argomenti tabù, sulla maternità & i suoi dintorni. Argomenti che,  se affrontati,  farebbero solo che bene. Argomenti affrontati solo a filo di voce. Orecchio ad orecchio. Temi di cui, anche noi blogger, scriviamo poco. Forse perché li temiamo anche noi.

Uno fra questi, è la difficoltà ad avere un figlio. Si,  è bene dirlo a gran voce: i figli non nascono sempre subito. Quando si vogliono. Non vengono fuori, come ce la raccontiamo. I figli sono un miracolo,  in tutti i sensi.

I figli sono desideri espressi. Voluti. Combattuti. Sono frutto di scelte e di lotte. Di prove e riprove. Di visite ginecologiche. Esami e riesami. Di pianti nella notte. Di disperazioni e tenerezze. Di entusiasmo e speranze. Di liti fra coppie. Di sfide continue. Di forza.

I figli nascono per caso. Nascono per sbaglio. Nascono per passioni e giovinezze. Nascono uno dopo l’altro. Nascono che manco lo hai detto, che manco te ne accorgi. Nascono che rafforzano la coppia. Nascono che la rinvigoriscono. Che ringiovaniscono. Si, succede tutto questo. E’ quello che più spesso viene detto, mostrato, raccontato. Ma non è sempre così.

E, se così non è, è un casino. E’ tosta. E pensi di essere sola. Che siate soli. Eppure c’è un mondo, di statistiche e di racconti sommessi, che sta messo come te. Come voi.

Sta messo che ti senti disperata. Che ti chiedi perché proprio a me. A noi. Che perché a noi no e agli altri si.  Ma il problema è che ti senti sola.

I figli sono desideri. Miracoli. Benedizioni. Amore. Tenerezza. Sofferenza. Ansia. Preoccupazioni. Per molti, tutto questo comincia prima dei figli. Comincia quando si prova.

E basterebbe dirlo. Dircelo. Che non per tutte e per tutti è stata una passeggiata. Anzi, forse, dire certe cose non farebbe che farci stare bene. Noi e gli altri. Del resto, che vergogna c’è a dire che siamo state delle guerriere. Delle donne che le altre non hanno idea. Delle persone di una forza enorme. Che la lotta è ancora più dura, quando c’è di mezzo l’amore.

Cosa accade quando non si riesce ad avere figli? Non per tutti è uguale. Né il percorso che si intende intraprendere, né coma va a finire. Una cosa è certa, però. Tutte sanno cosa voglia dire quel dolore e quell’amore. Quella lotta e quella passione.

Qualche pomeriggio fa, una signora mi ha raccontato la sua storia. Ormai molto antica. E nei suoi occhi, ormai felici e soddisfatti, sereni e fieri, c’era un pizzico di amarezza. Quel pizzico che, quando la vita è un po’ difficile, ti porti dentro. Quel pizzico che non ti nega alcuna gioia, ma mostra la guerra che hai fatto. La guerra che, in ogni caso, hai vinto. Perché l’hai combattuta. Non ti sei sottratta.

I figli sono Amore. Amore delle madri e dei padri. Mamme e papà, alcune volte,  guerrieri. Guerrieri anche quando i figli  non arrivano.  


150
http://statodigraziaachi.com/

L’autrice in parole telegrafiche: Donna, stop. Annata 1977, stop. Razza Caucasica, come direbbero in un poliziesco americano, stop. Status pro-tempore Pugliese prestata alla Regione Lombardia, stop.

Categorie dell'articolo:
Concepimento · Mamme Blogger

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *