Arrivano i parcheggi rosa per le mamme

Scritto da

Finalmente una buona notizia per le gestanti e le neomamme con figli piccoli al seguito: i parcheggi rosa! Trovare un parcheggio in città non sarà più una mission impossible, in quanto in numerose località italiane sono state realizzate delle postazioni auto esclusivamente destinate a loro.

parcheggi di cortesia, oltre a conferire un tocco glam alla cartellonistica stradale, costituiscono una vera e propria conquista per le mamme che, spesso e volentieri, si ritrovano da sole nelle strade cittadine ad affrontare tutta una serie di problematiche e di disagi. La semplice possibilità di avere un parcheggio riservato consentirà loro di migliorare in maniera significativa la propria qualità della vita.

Le meritevoli amministrazioni comunali che hanno adottato questa misura (segnaliamo tra le altre quella di Milazzo, di Aosta, di Milano, di Cantù, di Jesolo, di Parma, ecc.) hanno collocato i parcheggi rosa in diversi punti strategici delle città  (farmacie, uffici pubblici, studi di ginecologia o di pediatria, ospedali, ecc.), in modo tale da favorire gli spostamenti quotidiani delle donne in dolce attesa e delle neomamme all’interno della “giungla” cittadina.

I parcheggi rosa, lo ricordiamo, sono indicati da apposita segnaletica sia orizzontale che verticale che invita gli automobilisti a compiere un gesto di gentilezza nei confronti delle mamme: “La vostra cortesia aumenterà la loro sicurezza”.

I parcheggi rosa sono a pagamento?

Gli stalli destinati alle donne incinte e alle neomamme sono collocati sia all’interno di aree di sosta gratuite che a pagamento, per cui varrà la tariffa che si applica a tutti gli altri automobilisti.

Per fruire di questo diritto sarà necessario presentare un’apposita domanda presso l’ufficio competente del proprio Comune di residenza per ottenere il contrassegno temporaneo rosa, che sarà necessario esporre all’interno dell’abitacolo.

Dopo l’arrivo dei parcheggi rosa un’ulteriore segno di civiltà da parte dei Comuni italiani potrebbe essere quello di riservare dei posti auto agli over 65. Siamo speranzose!

Tags dell'articolo:
·
Categorie dell'articolo:
News e Gossip

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *