Amenorrea da ovaio policistico e ipotalamica: due nemiche della gravidanza

Scritto da
amenorrea-da-ovaio-policistico-e-ipotalamica-due-nemiche-della-gravidanza
info@maternita.it'

L’amenorrea è l’assenza di ciclo mestruale in donne in età fertile. Questa disfunzione può avere diverse cause, fra cui la sindrome da ovaio policistico e problemi a livello di ipotalamo. L’amenorrea è una grande nemica per le donne che vogliono concepire un bambino, perché l’assenza di ovulazione impedisce ovviamente di restare incinte.

Cos’è l’amenorrea

In alcuni momenti della vita è del tutto normale che una donna sana non abbia il ciclo: infanzia, gravidanza e menopausa. L’assenza di ciclo mestruale, ovvero l’amenorrea, si può però presentare anche in una donna in età fertile, come sintomo di altri problemi.

L’amenorrea è un grave ostacolo per le donne che vogliono concepire, perché in assenza del ciclo una donna è completamente sterile. Se il ciclo scompare, anche per un solo mese, in una donna fertile è bene indagarne le cause con degli esami specifici. Il 15% delle donne in età fertile hanno sofferto di amenorrea per almeno un ciclo. Potrebbe trattarsi di semplice stress, ma è sempre bene contattare il proprio medico o il ginecologo per accertamenti.

Amenorrea da ovaio policistico

La sindrome da ovaio policistico si manifesta con piccole cisti che compaiono all’interno delle ovaie. Queste possono impedire il distacco dell’ovulo maturo, interrompendo così il ciclo. Le cause di questa sindrome non sono ancora ben chiare e non esiste una cura definitiva.

Fra i sintomi, oltre alla scomparsa del ciclo, vi sono obesità, perdita dei capelli, acne e problemi della pelle, depressione e sensazione di forte stress e aumento dei peli corporei. In genere la sindrome da ovaio policistico si cura con pillola a base di estroprogestinici, in modo da regolare il ciclo ed evitare salti, ovvero episodi di amenorrea. La sindrome da ovaio policistico però non è l’unica causa dell’amenorrea. Quest’ultima può anche avere origini diverse.

Amenorrea ipotalamica

L’ipotalamo è una parte del cervello che svolge numerose ed importantissime funzioni, fra cui la produzione delle gonadotropine, un gruppo di ormoni. Queste hanno il compito di regolare la funzionalità delle ovaie. Queste sono sane e perfettamente funzionanti, ma non ricevendo, tramite l’emissione di ormoni, nessun segnale dal cervello rimangono ferme.

Non avviene quindi l’ovulazione né, di conseguenza, di manifesta il ciclo. In pratica è come se l’ovaio restasse in stand by in attesa di un segnale di avvio. L’organismo può rispondere in questo modo ad un forte stress, ad una repentina perdita di peso oppure ad un’attività fisica troppo intensa.

L’amenorrea ipotalamica si manifesta infatti in genere in concomitanza con un dimagrimento improvviso o in momenti della vita particolarmente travagliati. Le cure per l’amenorrea ipotalamica possono essere diverse e dipendono innanzitutto dalla scoperta delle cause.

Condividi il post:

Tags dell'articolo:
· ·
Categorie dell'articolo:
Alimentazione · Gravidanza

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.