Spaghetti alla sorrentina: una gustosa idea per le mamme in dolce attesa

Scritto da

Per le serate di fine estate non c’è niente di meglio di una ricetta veloce, fresca e gustosa, ottima anche per le mamme in dolce attesa. Stiamo parlando degli spaghetti alla sorrentina, un mix unico di sapori mediterranei genuini e di stagione.

Il rosso acceso dei pomodori (meglio se nostrani o a km zero), il giallo del limone, il verde delle foglie di basilico…bastano 15 minuti (il tempo di ebollizione dell’acqua e di cottura della pasta) per dare colore ai piatti nelle serate in famiglia o tra amici.

Ingredienti per 4 persone

– 300 gr. di spaghetti non troppo fini
3 pomodori maturi (meglio se cuore di bue, più succosi)
– uno spicchio d’aglio
succo di mezzo limone
– un filo di olio extra vergine d’oliva
– qualche foglia di basilico fresco
– sale e peperoncino (intero o in polvere) q.b.

Procedimento

Mettete a bollire una pentola d’acqua per la pasta (coprite con un coperchio per ottimizzare i tempi ed evitare sprechi energetici). Prendete una padella larga e versate un filo di olio extra vergine d’oliva (in modo che il fondo risulti quasi completamente coperto). Nel frattempo, tagliate uno spicchio d’aglio di 4/5 pezzi e buttalo in padella. Fate poi a cubetti i pomodori (se la buccia è tenera, può essere tenuta, se invece appare troppo dura, è meglio eliminarla, prima di tagliare i pomodori). Quando avrete tagliato 2 dei 3 pomodori, accendete il fuoco della padella per iniziare a scaldare l’olio. Terminate lo sminuzzamento dei pomodori e poi mettete tutto in padella, con un pizzico di sale e peperoncino (in polvere o in pezzi), lasciando scaldare a fuoco medio/basso per l’intera durata di cottura della pasta (che a questo punto potrete buttare in pentola).
Quando manca un minuto circa alla fine della cottura degli spaghetti, scolateli e uniteli ai pomodori sminuzzati, lasciando cuocere per il tempo rimanente. Fate attenzione ad amalgamare bene gli ingredienti e, una volta terminata la cottura, cospargete gli spaghetti con il succo di mezzo limone e qualche foglia di basilico.  

Condividi il post:

Categorie dell'articolo:
Ricette

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *