12 Dodicesima settimana di gravidanza

Scritto da
12-dodicesima-settimana-di-gravidanza

Il tuo bimbo assomiglia ad un lime, pesa circa 10g! Sei nella settimana finale del tuo primo trimestre.

Come si presenta il bambino alla dodicesima settimana di gravidanza

Il tuo piccino alla 12° settimana, è lungo circa 6 cm ed è perfettamente formato, anche se è improbabile che tu possa conoscerne il sesso anche con la migliore ecografia possibile.
I bambini si muovono molto a questo stadio, ma non sei ancora in grado di sentirlo perché ha ancora moltissimo spazio a disposizione per gironzolare.
Le palpebre sono ancora chiuse e restano così fino alla 27° settimana, i polsi e i gomiti si possono flettere ora e muovere in giro.

Come si sente la mamma nella dodicesima settimana di gravidanza

Sei nell’ultima settimana del tuo primo trimestre – non è proprio vero che il tempo vola?
Potresti cominciare a non avvertire più la nausea mattutina e l’estrema stanchezza ora, anche se tutti quegli ormoni stanno ancora lavorando per renderti emotiva e nervosa!
Probabilmente ti stai divertendo a sfogliare cataloghi per bambini e per camerette da neonato, valutando schemi di colore e ogni possibile cambiamento da apportare in casa.
E’ questo il momento di valutare la nuova distribuzione degli spazi. Probabilmente se devi fare dei grossi cambiamenti vorrai chiamare un arredatore o un architetto specializzato, ma puoi anche occupartene da sola.
Troverai difficile, inoltre, resistere all’acquisto di vestitini unisex già ora.
E se hai già fatto delle ecografie, di sicuro sei già nel pieno di una collezione di piccole immagini a ultrasuoni di tuo figlio o figlia.

Come gestire la gravidanza durante la dodicesima settimana di gravidanza

Se hai qualche condizione medica preesistente, probabilmente ti stai chiedendo come gestire questa e la gravidanza insieme, anche se si tratta di una comune asma.
Il tuo medico di famiglia e l’ostetrica ti daranno tutti i consigli di cui hai bisogno, sin dai primi appuntamenti, e ti aiuteranno anche a gestire le medicine, se queste sono consentite in gravidanza.
Nonostante ciò, tieni d’occhio i tuoi sintomi e ogni possibile variazione nella tua salute, se dovessi notare la comparsa di un nuovo sintomo o l’esacerbarsi di uno vecchio, non importa quanto piccolo, rivolgiti subito ai medici, poiché la tua normale terapia potrebbe subire diversi cambiamenti durante tutta la durata del periodo di gestazione.

Condividi il post:

Categorie dell'articolo:
Le 40 settimane · Settimane di gravidanza

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *