La campagna antifumo per le donne in dolce attesa

Scritto da
fumare gravidanza

Una mamma su quattro continua a fumare anche durante la gestazione. L’associazione Walce ha appena iniziato una campagna antifumo in Italia per sensibilizzare le donne su questo tema così importante.

Troppe le donne che fumano in gravidanza

L’associazione europea per i pazienti affetti da tumori toracici, la Walce, afferma che una futura mamma su quattro continui a fumare anche durante la gravidanza. Il dato in questione è stato rilevato da una ricerca italiana che ha rilevato dati a dir poco allarmanti. Il 60% delle donne fumatrici non rinuncia alle sigarette nemmeno durante la gravidanza anche se c’è la tendenza a ridurre il numero di quelle fumate.

La campagna antifumo

È dimostrato scientificamente da diversi anni che il fumo durante la gravidanza ha effetti deleteri sul feto fra i quali vale la pena menzionare l‘aborto spontaneo, l’aumento della mortalità perinatale e infantile ma anche il basso peso alla nascita e il parto pretermine.

Per questo motivo l’associazione Walce ha appena lanciato una campagna antifumo in Italia attivando un servizio gratuito di counseling per la smettere di fumare nelle città di Torino, Napoli, Bari e Padova. Le varie attività vengono promosse dai centri ginecologici e ostetrici ma anche dalle divisioni di oncologia. 

Condividi il post:

Categorie dell'articolo:
News e Gossip

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *