39 Trentanovesima settimana di gravidanza

Scritto da

Ci siamo quasi, il tuo piccolo è una piccola anguria, pesa circa 3,25 kg!

Se il bambino nasce in questa settimana è completamente formato e non avrà problemi di alcun tipo.

Il bambino

Durante la 39° settimana il bambino e perfettamente sano e pronto alla sua nascita. I suoi polmoni sono maturati del tutto e il suo peso può superare i 3 kg.
In questa fase il bimbo può essere monitorato con costanza per controllare il suo battito cardiaco. Alla nascita potrebbe sembrare molto diverso rispetto a come lo si immagina, ma nel giro di pochissimo diventerà normale e bello e terminerà la sua crescita.
Non si muoverà quasi del tutto, dal momento che ha pochissimo spazio per muoversi, sta stretto all’interno dell’utero e non vede l’ora di uscire.
Non appena sarà nato sarà necessario regolare immediatamente la temperatura corporea, in modo da non fargli subire sbalzi.

La mamma

Il video della settimana

Alla 39° settimana il corpo della mamma cambierà radicalmente. In questo periodo ci si sentirà molto goffe, stanche e con un costante senso di ondeggiamento, per via dello spostamento del centro di gravità.
Ci si sentirà molto meno a proprio agio e pesanti, per la crescita del bambino, infatti risulterà difficoltoso anche alzarsi dal letto e sedersi su una sedia. Il seno diventerà molto più grande e aumenterà di sensibilità.
Ci saranno dei crampi alle gambe e una certa difficoltà a dormire bene la notte. Le gambe e i piedi si gonfieranno e nel caso fosse un problema è opportuno consultare il proprio medico.
Potrebbero inoltre presentarsi delle false contrazioni che saranno riconosciute dal fatto che ci si potrà comunque muovere. Diventerà difficoltoso compiere dei movimenti e in qualsiasi momento potrebbero rompersi le acque.
In questo caso è necessario consultare il proprio medico.

Cosa aspettarsi

In questo periodo si inizierà ad immaginare a chi somiglierà di più il bimbo. Il parto potrebbe avvenire in qualsiasi momento e si possono anche monitorare i movimenti del bambino. Attraverso le ecografie sarà possibile individuare le misure esatte del bambino. E’ necessario decidere se al momento del parto si voglia il partner o meno.
Il piccolo resterà attivo fino al parto e nel caso smetta di muoversi potrebbe esserci un problema, quindi è importante consultare immediatamente il medico, così come nel caso in cui si rompano le acque. In quest’ultimo caso potrebbero comunque volerci alcune ore prima dell’inizio del travaglio.

Categorie dell'articolo:
Le 40 settimane · Settimane di gravidanza

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *