Maternità a ore: come si divide?

Scritto da
maternità a ore

Mamme, fate valere i vostri diritti sul lavoro.

Sapevate che oltre alla maternità obbligatoria, che dura complessivamente 5 mesi, avete la facoltà anche di avvalervi di un periodo di maternità facoltativa pari ad un massimo di 10 mesi di assenza – per le mamme lavoratrici dipendenti- o di 6 mesi – per le lavoratrici autonome?

Questo periodo di assenza dal lavoro, a differenza della sua variante obbligatoria, può essere sfruttata sia in maniera quotidiana, che spezzettata in ore, per venire incontro alle esigenze delle mamme. Questo tipo di permesso ad ore non può superare il 50% delle ore quotidiane di lavoro e va richiesto al proprio datore di lavoro o all’INPS.

Mamme dipendenti: sappiate, inoltre, che potete richiedere la maternità facoltativa fino al 12 anno di età del piccolo.

Mamme lavoratrici autonome: nel vostro caso, invece, potrete usufruire della maternità facoltativa fino a quando il vostro bambino avrà spento la terza candelina.

Categorie dell'articolo:
Mamme e lavoro

Commenti

Lascia un Commento