19 Diciannovesima settimana di gravidanza

Scritto da

Il tuo pargoletto è piccolo come un mango, pesa circa 200g!
Manca una sola settimana per arrivare alla metà del percorso di gravidanza!

Il bambino

E’ la 19° settimana e il tuo bambino è più pesante rispetto alla tua placenta anche se ancora non ha abbastanza grasso corporeo. La pelle sta perdendo il colore traslucido e si comincia a sviluppare il pigmento che determina il colorito della carnagione.
In questo periodo il corpo del bambino, in particolare il suo piccolo cuore, lavorano a ritmo elevato per crescere sani; se ascolti il battito cardiaco puoi notare come è molto più veloce del tuo!

La mamma

In questa settimana i movimenti del bambino potrebbero farsi sentire di più, soprattutto i calci, e molte volte potrebbero prenderti davvero di sorpresa; sarebbe quindi meglio se non usassi la pancia come un tavolino o un vassoio!
Prestando attenzione, puoi cominciare ad identificare più chiaramente alcune parti del corpo del bambino, quelle più sporgenti come un gomito o un piede; il tuo partner sarà davvero contento di sentire questi movimenti, il legame con il bambino comincerà a farsi più intenso e lui si sentirà molto più coinvolto.
L’’aumento delle dimensioni della pancia, potrebbe causarti bruciore di stomaco o indigestione, è meglio parlare di questo fastidio con l’ostetrica che saprà cosa consigliarti in questi casi.
Dato che in questo periodo aumentano anche gli armoni nel corpo, potresti sentirti un po’ affannata; è normale che succeda durante una gravidanza, ma se ti senti proprio senza fiato parlane al tuo medico.
Ci sono alcune mamme che in questa fase soffrono di visione sfocata; questa è causata molto probabilmente dalla ritenzione idrica e di solito si risolve con la nascita del bambino.
Se ti capita di avere la vista offuscata, per essere più tranquilla puoi rivolgerti al medico di famiglia o al tuo oculista.

Cosa pensare

Siccome sarai impegnata a comprare tutto l’occorrente per il guardaroba e per la nursery, dovrai sicuramente affrontare la discussione con il partner e con le amiche di tua madre sul tipo di pannolino da usare.
Ovviamente la scelta del pannolino, lavabile o usa e getta, spetta a te, prima però valuta i vantaggi di entrambi.
I pannolini di stoffa si sono evoluti da quando erano dei semplici quadrati pieghevoli mantenuti con le spille da balia. Oggi sono molto più pratici e anche più economici.
Alla fine però è una scelta del tutto personale che dipende anche dal bilancio familiare.
A volte bisogna fare delle prove e qualche errore prima di trovare il pannolino giusto.

Condividi il post:

Categorie dell'articolo:
Le 40 settimane · Settimane di gravidanza

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *