Bump Painting, la moda di dipingere il pancione

Scritto da

Avete mai sentito parlare di Bump Painting? Vera e propria moda scoppiata tra le future mamme in dolce attesa, il Bump Painting consiste nel farsi dipingere il pancione, come se fosse una vera e propria tela d’artista.

Bellissimi da vedere, i disegni sul pancione possono essere di vario tipo, dal genere realistico a quello astratto, dipinti da da professionisti o dai fratellini del bimbo che sta per nascere. Possono essere realizzati con colori sgargianti o con tinte tenui…qualunque siano i gusti della futura mamma, farsi dipingere il pancione è un gesto originale, che vuol stupire amici e parenti e dare un tocco di personalità in più al proprio corpo in trasformazione.

Ma qual è lo scopo? Di sicuro c’è l’intento di rendere il proprio corpo che cambia bello da vedere, soprattutto per quelle donne che faticano ad accettare i cambiamenti fisici. Per le mamme più esibizioniste, invece, può essere una buona occasione per mettere in mostra il proprio pancione ad esempio in spiaggia durante l’estate, con un top in tinta o un paio di gonna plissettata.

Non solo. Il Bumb Painting ha effetti benefici sulla mamma, soprattutto se gli artisti sono persone a lei care. Il marito o il compagno, i figli più grandi, la migliore amica ecc… possono stringere tra le mani il pancione e coccolare il bimbo, per sentirsi più vicini a lui. Inoltre, può essere anche una buona occasione per fotografare e documentare la gestazione in maniera originale.

Inoltre, la cromoterapia è una pratica di grande aiuto per il rilassamento e la cura di stress e tensioni. Naturalmente bisogna fare attenzione che i colori utilizzati siano completamente atossici e dermatologicamente testati. I colori stesi sulla pelle della pancia penetrano con facilità anche negli strati più profondi dell’epidermide e garantire la sicurezza soprattutto del nascituro è imprescindibile.

Condividi il post:

Categorie dell'articolo:
Curiosità

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *