Mamme: la commovente forza della maternità

Scritto da
Mamma commuove con la forza della maternità
info@maternita.it'

È risaputo che le immagini, a volte, siano più comunicative di tante parole. Lo scatto, ad esempio, che ritrae la blogger e fotografa australiana Kenni Bannister mentre abbraccia accovacciata nella doccia la propria figlia di 20 mesi visibilmente sofferente, è in grado di trasmettere all’osservatore tutte le difficolta e l’amore insite nel rapporto madre-figlia. Questo intenso momento di amore e di afflizione, tra l’altro, è stato colto da un fotografo di eccezione: Taj, il figlio di 5 anni della blogger trentenne.

Madre e figlia immortalate dal fratello maggiore

A causa di una influenza, racconta la fondatrice del blog The Barefoot Mum, la piccola Summer era irrequieta e aveva bisogno di essere rassicurata dal contatto fisico materno. Così Kenni ha deciso di portarla con sé sotto la doccia affinché la bambina potesse fruire anche degli effetti benefici dell’acqua. Poi sono rimaste sedute nel box-doccia per circa un quarto d’ora, fino a quando non è giunto il figlio maggiore Taj ad immortalarle in questa commovente e dolcissima fotografia.

È giusto pubblicare la foto?

Mamma Kenni ha riflettuto a lungo sull’eventualità di condividere o meno lo scatto, trattandosi di una foto molto intima, ma alla fine ha deciso di postarla inserendo anche un commento.

Il post, che è stato pubblicato sulla pagina Facebook dedicata al suo blog The Barefoot Mum, in breve tempo, è diventato virale: ha ricevuto, infatti, più di 25 mila like e quasi 2000 condivisioni.

Le parole della blogger a corredo della fotografia

Ciò che ha scritto Kenni ha proposito dell’immagine che la ritrae è molto intenso e sintetizza perfettamente il sentimento materno nei confronti della sofferenza di un figlio: “Ad ogni pianto e ad ogni lacrima il tuo cuore si spezza un po’ di più e il tuo unico desiderio è poter essere al suo posto. Non ho dormito per giorni e sono fisicamente e mentalmente esausta, ma tutte le mamme ci passano, dobbiamo andare avanti! Questa mattina, mentre Summer tossiva, stava male e si agitava con frenesia, il mio istinto di mamma è uscito fuori e ho deciso di entrare con lei in doccia”.

3d3eb647-45a7-4836-99db-9f50e64c84a7 3d99e5cb-967f-471c-a874-e385bea90fcb 6cdcaf20-88e1-4c9f-9257-7b3aa31257cf 8d6d2150-a4f9-46c8-86f9-78f37e59dcdd 30bd7112-b82d-40ba-9e23-210bc939ced7 69cf0448-81e8-4803-86e2-c5da4ae6e723 174d1ec5-5ae5-40be-9def-95af289bae74 985f3461-43c9-4fec-afcf-4d913b9ae4ee 41013455-934e-4b22-99c0-192e975a5861 a9cf46cf-d2dc-4dcc-9b67-4febb17fe772 a93d83a7-1333-4686-94ca-4f93ffa9d500 a310b946-ef06-4e94-a91c-59ec6f22dd96 ef60e14f-5e23-4039-98fd-7331495a15ce f927f004-f2ce-4843-aae6-0e140d516227

Condividi il post:
Tags dell'articolo:
Categorie dell'articolo:
Ho un bimbo