“Salvate nostra figlia!”: l’appello disperato di due genitori

Scritto da
salvate nostra figlia leucemia rara

“Salvate nostra figlia!”: ecco l’appello disperato di due genitori, Fabio e Sabina. Conosciamo la loro triste storia dalle pagine del Gazzettino di Pordenone che raccoglie il loro grido di disperazione: c’è bisogno di un donatore di midollo osseo per la loro bimba gravemente malata di leucemia, ma quelli compatibili sono davvero rari, uno su centomila.

Una rara forma di leucemia sulla bimba di 3 anni

Purtroppo la loro piccola, di appena tre anni, soffre di una rarissima forma di leucemia che colpisce uno o due bambini su un milione. La piccola è stata già sottoposta a tre cicli di chemioterapia e non si sa fino a quando il suo corpicino, già debilitato, riuscirà a sopportare tanto male e tanta sofferenza.

“Salvate nostra figlia!”: a chi rivolgersi per donare il midollo osseo

Non possiamo far altro che dare il nostro piccolo contribuito diffondendo il messaggio accorato di questi due genitori. Chi volesse sottoporsi a verifiche di compatibilità può rivolgersi all’ADMO, l’Associazione Donatori Midollo Osseo allo 0239000855 o al Centro trasfusionale di Pordenone allo 0434399924. 

Condividi il post:

Tags dell'articolo:
· · ·
Categorie dell'articolo:
News e Gossip

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *