Da Rigopiano a Ischia, il vigile Teresa per salvare i bambini

Scritto da
Teresa Di Francesco il vigile che lavora per salvare i bambini

Rigopiano, Ischia. Due calamità naturali.

Una valanga in Abruzzo, un terremoto nella Isola Verde.

Ma cosa hanno in comune questi due luoghi? Il miracolo di aver tratto in salvo dei bambini dalle macerie. A fare il lavoro grosso è l’USAR, il reparto dei Vigili del Fuoco specializzato nel salvataggio dalle macerie e tra le sue fila Teresa Di Francesco, l’unica donna.

I Vigili del Fuoco hanno salvato i piccoli dalle macerie

Samuel, Edoardo e Ludovica a Rigopiano, Ciro, Mattias e Pasquale a Casamicciola. Se oggi possiamo vederli ancora sorridere è grazie a Teresa e al suo team: una grande donna che non ha mai mollato, che con quei bimbi ci ha parlato. Una grande professionista che con caparbietà e tenacia ha portato a lieto fine il suo lavoro e quello della sua squadra.

Teresa si è data da fare per salvare i bambini a Ischia

A Casamicciola – racconta Teresa – il salvataggio del piccolo di sette mesi è stato meno complicato. Il piccolo piangeva e lo hanno individuato. Ma i due più grandicelli erano sepolti sotto al letto a castello e su di loro stava per piombare un termocamino di almeno cinque o sei quintali. L’hanno dovuto spostare a mano ma ce l’hanno fatta a salvarli.

È a Teresa e a tutti i Vigili del Fuoco che vogliamo fare i nostri ringraziamenti, per mettere a disposizione la loro vita per la salvezza dei nostri bambini.

Condividi il post:

Tags dell'articolo:
· · ·
Categorie dell'articolo:
News e Gossip

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *