I probiotici aiutano contro la depressione post partum

Scritto da
probiotici depressione post partum

La depressione post partum è una triste realtà che purtroppo coinvolge molte neo mamme. Per evitare l’insorgenza di questo disturbo, i probotici potrebbero essere la soluzione naturale più adatta.

I probiotici per combattere la depressione post partum

Secondo un recente studio di settore, le donne in gravidanza che assumono regolarmente compresse di probiotici, riducono sensibilmente il rischio di incorrere in una depressione post partum. Lo studio è stato condotto dall’università di Auckland in collaborazione con quella di Otargo e, dai risultati ottenuti è emerso che le donne a rischio di depressione sia durante la gravidanza che dopo la nascita del bambino ridurrebbero drasticamente la probabilità di incorrere in questa evenienza.

I probiotici sono dei batteri vivi che apportano grandi benefici alla salute dell’organismo se assunti in maniera adeguata. Si trovano naturalmente in cibi fermentati come ad esempio lo yogurt, i crauti e il kefir oppure possono essere introdotti nel corpo mediante compresse reperibili in farmacia senza la necessità di presentare una ricetta medica. I batteri presenti nei prodotti probiotici appartengono a due gruppi ovvero i Lactobacillus e il Bifidobacterium. In questa specifica ricerca sono stati esaminati i benefici apportati dal Lactobacillus.

La ricerca sui probiotici

Sono state prese a campione 423 donne aventi una gestazione compresa fra la 14 e la 16 settimana. A metà delle donne sono stati somministrati quotidianamente probiotici mentre alle altre è stato fornito un placebo senza che ne fossero a conoscenza. La somministrazione è proseguita per altri sei mesi dopo la nascita del bambino.

Dai risultati ottenuti è emerso che la depressione post partum si è presentata con una minore incidenza nel gruppo di donne che aveva assunto probiotici rispetto all’altro gruppo. Rebecca Slyerman, la ricercatrice responsabile dello studio, ha affermato che sulla base dei risultati ottenuti si potrebbero fornire alle madri un modo più semplice e sicuramente non dannoso per prevenire la depressione post partum.

Attualmente lo studio è ancora in corso e sta testando l’efficacia di altri tipi di probiotici che possono aiutare le donne divenute da poco madri a non prendere farmaci antidepressivi

Condividi il post:

Categorie dell'articolo:
Post parto

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *