Il primo taglio di capelli al neonato: informazioni utili

Scritto da
primo taglio di capelli al neonato

Il primo taglio di capelli al neonato è un momento importante per mamma e bambino. La mamma non vede l’ora di conoscere come si comporterà suo figlio, penserà a come conservare il ciuffo nell’album dei ricordi e immortalerà il momento con qualche foto o video. Il bambino, invece, potrebbe avere una reazione differente in base al parrucchiere che gli taglia i capelli, alla situazione che si crea, al suo carattere.

Insomma, tagliare i capelli a un bambino piccolo può diventare un’impresa, un incubo per grandi e piccini.

Vediamo di conoscere alcune informazioni utili per questo primo traguardo di famiglia.

quando tagliare i capelli neonato

Quando tagliare i capelli al neonato? Il primo taglio di capelli al neonato

I primi veri capelli del bambino iniziano a comparire dopo il primo anno di vita. Sia che tuo figlio nasca con pochi capelli, sia che ne abbia tantissimi, avrai notato che durante i primi mesi sono molto fini, quasi fragili.

Non c’è un’età vera e propria per decidere quando fare il primo taglio. Può avvenire a tre mesi come dopo l’anno, in casa col metodo fai da te oppure dal parrucchiere di fiducia. Tutto dipende dalla lunghezza del capello e dalle ciocche che possono dare fastidio. La scelta del periodo in cui tagliare i capelli dipende anche dal periodo: in estate i bambini possono sudare di più e ci può essere bisogno di alleggerire la testa, in inverno i capelli più lunghi possono preservare dal freddo.

Quando tagliare i capelli al neonato

 

Come tagliare i capelli del neonato

Come detto sopra, i capelli del neonato si possono tagliare sia a casa dal parrucchiere. Se il bambino teme le forbici o hai già provato a portarlo in salone e ti sei resa conto che non vuole stare fermo né farsi toccare da un estraneo, l’ideale è tagliare i capelli in casa. Un po’ per volta per non farlo innervosire, mentre è distratto da cartoni e televisione o anche mentre dorme. Ogni situazione è diversa e dipende molto dal carattere del bambino, che può essere più aperto a questa novità oppure impaurito.

come tagliare i capelli neonato

Tagliare i capelli al neonato in casa

Se il bambino è ancora molto piccolo tagliare i capelli in casa è più semplice, perché non si rende conto di quello che sta accadendo. Una mamma può accorciare i ciuffi che gli vanno negli occhi, il boccolo troppo lungo o i capelli delle basette. L’ideale è mettere il bambino nel fasciatoio e subito dopo averlo cambiato, magari dopo il bagnetto in cui è più rilassato, girarlo a pancia in giù per tagliare i capelli nella parte posteriore e nei lati.

Se il bambino è più grande e sta seduto da solo, la cosa migliore è tagliare i capelli mentre è distratto dalla televisione o sta facendo merenda.

Un piccolo segreto? Meglio tagliare i capelli umidi dopo che sono stati tamponati con l’asciugamano. In questo modo verrà meglio tagliarli dritti.

tagliare i capelli neonato casa

Tagli di capelli per neonati

Variare con i tagli di capelli per neonati non è così semplice per noi adulti, ma in base a bambino e alla sua disposizione al taglio si possono proporre diverse soluzioni. Uno dei tagli più semplici da fare è il caschetto, soprattutto se il bambino ha i capelli lisci. È più semplice perché non c’è bisogno di fare diverse lunghezze e fino alle orecchie vanno tenuti tutti uguali.

tagli capelli per neonato

Tagliare i capelli ai neonati li rinforza?

Gli esperti parlano chiaro: tagliare i capelli ai neonati, in teoria, non rinforza il cuoio capelluto. Allo stesso tempo, però, dato che i primi capelli del neonato sono molto deboli e radi, grazie ai primi tagli diventano più corposi e robusti. Questo è uno dei motivi per cui i parrucchieri consigliano di aggiustare il taglio anche ogni mese e mezzo.

capelli neonato forti

Condividi il post:

Categorie dell'articolo:
Guide e Tutorial

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *