Il bambino chiama sempre la mamma: perché?

Scritto da
bambino vuole solo mamma

Se il tuo bambino chiama continuamente “mamma” da mattina a sera, certamente qualche domanda te la sarai fatta. Succede solo a te o anche alle altre mamme? Vediamo assieme di scoprire qualcosa in più in merito alla questione.

Mio figlio chiama sempre “mamma”!

Il bambino che inizia a parlare regala grandi emozioni a tutti.

Le prime parole che pronuncia solitamente sono mamma, papà e pappa. Con il passare del tempo acquista un po’ più di sicurezza nella pronuncia delle parole e arricchisce il suo vocabolario con termini a volte divertenti che riescono a comprendere solo i genitori. Fatto sta che continuerà a ripetere “mamma” costantemente senza mai smettere: lo farà sia quando avrà bisogno di prendere un oggetto o necessiterà del vostro aiuto che per il gusto di farlo.

È indispensabile comprendere che è una cosa del tutto normale e avrà una durata molto lunga. All’inizio il bambino ripete sempre la parola “mamma” perché è quella che gli suona più familiare ma poi capirà che così facendo attira la vostra attenzione e ci prenderà gusto.

Il significato della parola “mamma”

Quando il bambino apprende il significato della parola mamma e lo collega alla persona che per lui è più importante, lo ripete continuamente fino a sfiancare chi gli sta vicino.

Inizia a maturare la paura dell’abbandono che lo fa disperare non appena la mamma esce dal suo campo visivo. Per evitare che la situazione diventi stressante dovrete avere molta pazienza. Abbracciatelo spesso, coccolatelo e cercate di non farlo mai sentire solo. Quando vi dovete allontanare da lui per qualche motivo per un periodo di tempo più o meno lungo, prima rassicuratelo e poi lasciategli una maglia o un qualsiasi capo di abbigliamento impregnato del vostro odore assicurandovi al contempo che non possa costituire un pericolo per lui. Evitate ad esempio di dargli pantaloni lunghi o sciarpe che potrebbero avvolgersi al corpo o, peggio ancora, al collo. Si sentirà un po’ meglio e ogni volta che avrà nostalgia di voi stringerà forte il maglione o la t-shirt.

Condividi il post:

Categorie dell'articolo:
Educazione/psicologia

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *