Meningite: sempre meno i bambini vaccinati

Scritto da
vaccini e meningite sempre meno i bambini vaccinati

Meningite: l’importanza della prevenzione

Dopo i recenti casi di meningite, la responsabile di Area Vasta 3 Tiziana Bentivoglio, richiama l’attenzione dei cittadini verso l’importanza della prevenzione, unica vera arma contro questa devastante patologia.

Direttamente dal Dipartimento di Prevenzione arriva non una raccomandazione, ma un vero e proprio avvertimento perché la meningite, soprattutto nella sua forma batterica, spesso non lascia scampo. Pertanto è necessario che i genitori siano sensibilizzati a riguardo: non vaccinare i propri figli espone non solo loro a gravi rischi ma l’intera comunità.

Troppo pochi i bambini vaccinati contro meningite C

Eppure, dai dati emersi da questo primo semestre 2016, sono ancora troppo pochi i bambini vaccinati contro la meningite C. E’ fondamentale sottolineare che, grazie alle vaccinazioni è stato possibile ridurre il tasso d’incidenza di gravi patologie di oltre il 99% (polio paralitica, vaiolo e difterite, tetano, etc.), prevenendo così 33.000 morti.  Come ricorda Silvia Declich, direttore del Reparto di Epidemiologia dell’ISS, “Se certe malattie sono rare o assenti, non è perché il vaccino è stato usato in passato, ma perché il vaccino continua a essere usato“.

 

 

Categorie dell'articolo:
Notizie dal mondo · Salute del bambino

Commenti

Lascia un Commento