Al mare con il pancione: quale costume scegliere

Scritto da
gravidanza al mare col pancione che costume scegliere

Vivere la gravidanza in estate significa pensare anche all’abbigliamento per andare al mare. Quale costume da bagno è più indicato per la neo-mamma? Ci sono dei modelli più portabili di altri?

Al momento di scendere in spiaggia le future mamme sono sommerse dai dubbi su come affrontare al meglio questa esperienza estiva. Per questo abbiamo pensato a una mini guida con dei consigli a prova di spiaggia per far godere alle donne in attesa il mare con il pancione in serenità.

Il modello del costume da bagno per la mamma in gravidanza

Al momento dell’acquisto del costume da bagno, la prima cosa che deve considerare una mamma in dolce attesa è il modello. Non importa il mese di gravidanza, è bene ricordare che il suo seno è cambiato e pensare a un costume che lo contenga al meglio.

Il nostro consiglio è di controllare le bretelle: no a quelle troppo sottili e che legano dietro al collo. Un’attenzione in più anche all’imbottitura della coppa.

Al mare in gravidanza: intero o bikini?

Per la scelta tra il costume intero o il bikini la mamma deve scegliere in base alla sua esigenza personale. La cosa importante per stare al mare con il pancione in serenità è sentirsi perfettamente a proprio agio con le nuove forme.

L’unica indicazione che possiamo dare è che il costume intero è più comodo per le nuotate e protegge maggiormente la pancia dai raggi solari.  Se si sceglie un bikini l’attenzione in più riguarda lo slip: non deve segnare troppo la pancia né fare male quando lo si tiene per diverse ore.

Un’ultima cosa importante: in spiaggia con il pancione si, ma sempre con la protezione alta per tutelare al meglio la pelle e, in caso di costume due pezzi, la linea nigra.

Categorie dell'articolo:
Abbigliamento · Gravidanza

Lascia un Commento