Mamme WhatsApp dipendenti: rischio esaurimento!

Scritto da
Rischio esaurimento per mamme dipendenti da WhatsApp

Mamme e tecnologia: un rapporto sereno?

La tecnologia ci semplifica la vita? Non sembrerebbe proprio, stando ad alcuni risultati di una ricerca condotta dalla Deakin University, in Australia. Secondo questo Istituto, infatti, ci sarebbe una forte correlazione tra le mamme smartphone addicted e stati elevati di stress.

Mamme e WhatsApp: attenzione all’esaurimento nervoso!

Le mamme troppe attente a consultare continuamente il telefono, a rispondere ai messaggi di whatsapp (avete presente le impegnative chat tra mamme che trillano ogni secondo?) o completamente abbonate ad applicazioni mobile per gestire ogni aspetto della vita, soffrirebbero di stati di ansia maggiori che affliggerebbero non solo loro, ma anche, di riflesso, i loro piccoli.

Le mamme più colpite? Senza dubbio la fascia d’età che va dai 25 ai 34 anni: moderne, tecnologiche, ma troppo frenetiche e demanding con sé stesse.

Mamme e smartphone: una soluzione a misura di mamma

La soluzione? Semplice, come per ogni dipendenza la parola d’ordine è detox!

Se sentite che l’ansia da smartphone sta prendendo il sopravvento, impegnatevi a darvi un limite di ore oltre cui lasciare il telefono in borsa, e non siate ossessionate dalla comunicazione in real time, ma concentratevi piuttosto sulla vita circostante e sulle piccole cose quotidiane!

 

Condividi il post:
Tags dell'articolo:
· ·
Categorie dell'articolo:
App e Videogame · Mamme e tecnologia

Commenti

  • Per me non c’e problema il cell muore quando si tratta di mio figlio…non capisco chi lo considera una priorita’

    Veronica Tolli Veronica Tolli 17 giugno 2016 4:44 Rispondi
  • Il telefono resta abbandonato sul tavolo e l’esaurimento svanisce come per magia!

    Saetta Maya McQueen Saetta Maya McQueen 17 giugno 2016 6:42 Rispondi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *