Mamme multitasking: esame in travaglio

Scritto da

Parlare di forza di volontà per una mamma, spesso e volentieri, è quasi superfluo. Il ruolo di madre, infatti, già di per sé racchiude, nel significato più ampio del termine, lo spirito di sacrificio, la capacità di essere mamme multitasking o la necessità di far fronte a situazioni critiche con la giusta dose di coraggio. Un mix di caratteristiche di altissimo livello che per ogni mamma diventano la normalità, nei piccoli gesti quotidiani o in situazioni certamente più eclatanti, come successo qualche giorno fa negli Stati Uniti.

A poche ore dal parto e in pieno travaglio, durato più di 20 ore, la giovane prossima mamma Tommitrise Collins, studentessa universitaria dalle buone speranze, non ha voluto rinunciare alla sessione d’esame online di psicologia, neppure quando i dolori delle contrazioni sembravano toglierle il fiato ed essere insopportabili. La sorella Shanell Brinkley-Chapman ha voluto condividere sulla sua pagina Facebook la tenacia di Tommitrise con uno scatto che ha fatto il giro del mondo: l’intento è stato quello di testimoniare la grande forza di volontà che può mettere in campo un donna nel perseguire i suoi obiettivi, fungendo così da esempio solido e maturo per i propri figli anche in giovane età.

Le contrazioni ogni 3 minuti non sono state un problema per la futura mamma, spiega Shanell, che con il suo post ha mostrato come la sorella fosse attenta a terminare con successo il suo esame fino a pochi istanti prima di spostarsi in sala parto. “Tommitrise sarà una grande mamma”: così la sorella della studentessa ha commentato le circa 15 mila condivisioni online che hanno acceso la curiosità sulla vicenda.

Al termine della prova scritta e dopo 20 ore di attesa la Collins ha dato alla luce Tyler, una bimba meravigliosa, desiderosa di venire al mondo per conoscere la sua mamma multitasking.

Condividi il post:

Tags dell'articolo:
·
Categorie dell'articolo:
Notizie dal mondo

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *