Mamme e stile: belle ad una cerimonia dopo il parto!

Scritto da

Diciamocelo: solo Kate (intesa come Middleton) esce dall’ospedale dopo il parto più magra di quando c’è entrata. Noi comuni mortali ci mettiamo un po’ a ritrovare la forma fisica: da pochi mesi ad un anno, e si tratta comunque delle più fortunate. Ma cosa fare se ad un mese dal parto o giù di lì siete invitate ad un matrimonio e vi ritrovate nell’impegnativo ( anche se stupendo) ruolo di testimone? Essere belle ad una cerimonia dopo il parto non è solo possibilissimo, anche in piacevole sfizio che possiamo levarci per sentirci ancora più femminili.

Spiazzate, eh? Perché certo, se siete delle normali invitate potete tranquillamente riprendere un vestito magari dei primi mesi di gravidanza e cavarvela. Ma se si è in piedi lassù, accanto ad una sposa radiosa, cosa si può fare?

Il primo suggerimento è non cadere nelle trappole degli estremi: nessuno vi chiede di essere Belen che il giorno dopo la nascita di Santiago aveva una pancetta come quella che ho io quando smetto di ritirarla. Quindi tacco sì che slancia, ma con giudizio: ricordate che è un po’ che non li portate, e passare dalle ciabatte di casa al 12, non sempre è agevole. Bustino? Se ci riuscite, potete anche optare per uno dei famosi body contenitivi: ma se fa davvero caldo, meglio avere una linea appesantita, ma verticale, che svenire ai piedi della sposa.

Del resto, non esagerate nemmeno dall’altra parte: se avete accettato di esserci, fatelo con stile. Essere mamma non significa essere sciatta: scegliete di essere belle e di avere un vestito che vi valorizza. Vabbè che non siete la sposa, ma ricordate che non potrete nemmeno un giorno andare a casa dell’amica per cancellare dal suo album ogni traccia del vostro passaggio.

E quindi chiudiamo con cinque sì:

Sì al colore: non vestitevi in maniera funerea solo perché avete qualche chilo in più. Siate raggianti!

Sì alle scollature moderate: i motivi sono due. Se allattate avrete modo di sfamare il piccolo senza dovervi spogliare; se non allattate, perché non sfruttare il fascino di un décolleté più pieno? Ovviamente sempre con misura.

Sì al trucco giusto: essere neo mamma significa magari rinunciare ad uno stile più aggressivo, ma un’immagine nature sarà perfetta!

Sì al parrucco: cosa c’è di meglio di una bella piega per sentirsi di nuovo stupende?

Sì al tacco medio: magari se ve la sentite potete osare anche con qualcosa di più. Ma poi non scordate le ballerine in borsa!

Allora siete pronte a divertirvi? E non preoccupatevi più di tanto: in ogni caso sarete bellissime!

Condividi il post:

Categorie dell'articolo:
Abbigliamento

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *