Lulla: l’introvabile bambola che addormenta i bambini

Scritto da
lulla bambola nanna bambino

Lulla è la bambola sold out da due anni a questa parte: per quale motivo è così richiesta? Aiuta i bambini ad addormentarsi ed è divenuta un must have in poco tempo ma impossibile da trovare sul mercato.

Lulla: la bambola per la nanna irreperibile

Lulla ha gli occhi permanentemente chiusi, una bella capigliatura blu e un dolce sorriso. È stata ideata dal brand islandese Roro ed è frutto di tre anni di ricerche. È stata immessa in commercio per la prima volta agli inizi del 2016 ma in sole due settimane è andata a ruba grazie alle vendite effettuate su Ebay. Le numerose richieste hanno fatto innalzare il suo costo da 69 dollari fino a 665 dollari. Nel frattempo il brand ha aumentato la produzione di queste particolari bambole ma preannuncia che saranno introvabili per questo Natale. È stato possibile infatti ordinarle entro il 12 dicembre in USA e entro il 5 dicembre per chi risiede in altri Paesi. A tutti gli altri non resta che rimandare l’acquisto a una prossima occasione giacché le scorte natalizie sono di nuovo sold out.

Lulla e la ricerca tecnologica

Per mettere a punto Lulla sono serviti tre anni di ricerche per affinare al meglio le sue caratteristiche. Il team del marchio Roro ha contattato ostetriche, psicologi, medici e pediatri in modo tale da raccogliere più informazioni possibili riguardo ai meccanismi che regolano il sonno dei bambini. Lulla è dotata di un particolare meccanismo che riproduce fedelmente il rumore del respiro e il suono che ha il battito del cuore della mamma. Secondo gli esperti è proprio questa combinazione a rendere Lulla la bambola del sonno del bambino per eccellenza. La bambola viene confezionata in soffice cotone e può essere lavata anche in lavatrice ad alte temperature. Può essere impregnata con l’odore della mamma: il profumo naturale che calma ogni bambino.

Il 73% dei genitori che hanno acquistato la bambola ha affermato che i figli che la adoperano riescono a dormire molto meglio avendo al fianco Lulla. La domanda sul mercato di questa bambola addormenta bambini in soli tre anni è aumentata del 2.400% e alcune forniture della bambola di Roro sono state inviate a titolo gratuito anche negli ospedali dell’Islanda , in alcune strutture africane e a famiglie in condizioni difficili in Australia.

Condividi il post:

Tags dell'articolo:
· · ·
Categorie dell'articolo:
Nanna · News e Gossip

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *