L’acquisto del pannolino: come orientarsi con anticipo

Scritto da
acquisto del pannolino: come orientarsi?

Ci siamo: ormai manca pochissimo all’arrivo del tuo bebè. Per accoglierlo al meglio, hai preparato proprio tutto: tutine, biberon, copertine… cosa manca? I pannolini, e scommettiamo che ti stai chiedendo come orientarti nell’acquisto del pannolino perfetto.

Acquisto del pannolino: la guida

In effetti, in commercio esistono ormai così tante tipologie di pannolini che optare per uno o per l’altro è un’operazione che richiede un ragionamento ponderato. Innanzitutto, in base a quali criteri è giusto scegliere il pannolino per il proprio neonato? Vediamo ciò di cui dobbiamo tenere conto prima dell’acquisto del pannolino.

  • Per prima cosa, i pannolini vanno scelti della giusta misura, e questa si indovina basandosi sul peso del bambino. Non tutte le marche adottano la stessa suddivisione in misure, per cui è sempre bene leggere attentamente a quanti chilogrammi corrisponde un determinato tipo di pannolini. Ma sebbene il peso sia il primo indicatore nella scelta del pannolino, è importante che quest’ultimo non sia troppo stretto: teniamo sempre conto del fatto che non deve stringere il pancino del bebè, e che se ciò si verifica possiamo anche passare alla misura successiva.
  • Un altro fattore da tenere in considerazione sono i materiali con cui i pannolini vengono realizzati: anche se al supermercato potremmo essere facilmente allettate da offerte su marche meno conosciute, prima di cedere alla tentazione del risparmio controlliamo la composizione. È fondamentale, infatti, che i pannolini vengano realizzati con materiali ipoallergenici, che siano sì in grado di trattenere pipì e pupù, ma che allo stesso tempo non provochino irritazioni e rossori sul sederino del bebè, che è particolarmente delicato. Scegliamo pannolini che contengano sostanze emollienti, come l’aloe vera, dalle proprietà rinfrescanti e lenitive.
  • Per ultima cosa, ma non meno importante, chiediamoci se davvero vogliamo orientarci verso i pannolini usa e getta o se invece preferiamo fare una scelta ecologica, optando per quelli lavabili. Sono altrettanto efficaci di quelli che compriamo al supermercato, ma con il vantaggio di poter essere lavati in lavatrice e riutilizzati tantissime volte.

Ora che abbiamo le idee più chiare, via con la scelta del pannolino!

Condividi il post:

Categorie dell'articolo:
Tutto per il bebè

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *