Il mio bimbo grida “Che male!” Cosa vuole dirti il tuo?

il-mio-bimbo-grida-che-male-cosa-vuole-dirti-il-tuo

“MI FA MALE!”
Il bimbo urla perché ha dolore. Spesso questo tipo di pianto è generato da una risposta ad uno stimolo, ad esempio l’ago di un’iniezione, o magari il tuo piccolo sta mettendo i dentini o è vittima delle famigerate colichette. Si tratta del classico pianto che “sfonda le orecchie”, con strilli lunghi e espressioni del bimbo quasi terrorizzate. Tra un gemito e l’altro il piccolo, senza fiato si prenderà lunghe pause per riposarsi, ma sarà pronto ben presto a ricominciare. Prenderlo in braccio rassicurarlo possono sicuramente aiutare ad alleviare le sue sofferenze, ma purtroppo il pianto continuerà finché la causa del dolore non sarà cessata.

Ricomincia il test