Il corredino per “lei” che arriva in primavera

Scritto da

La primavera è alle porte, e con lei la natura rifiorisce portando una ventata di leggerezza. E in primavera arriverà anche la vostra bambina, il raggio di sole più atteso. Dopo lunghi mesi, è ora di mettere a punto tutto l’occorrente per accoglierla, prepararle la cameretta, la culla e il corredino.

Considerato che la bambina nascerà in un periodo in cui la temperatura è più mite, ma spesso anche instabile, sarebbe meglio evitare di preparare vestitini e copertine troppo pesanti o troppo leggeri. In ogni caso, vanno scelti tessuti naturali ed evitati quelli sintetici, che possono irritare la pelle delicata del neonato.

Il corredino ideale per la primavera deve essere composto da:

  • Borsone: ne serve uno capiente per riporre tutine, pannolini, copertine, biberon ecc, sia durante la permanenza in ospedale che durante gli spostamenti.
  • Body in cotone: assicurano comodità al neonato, ma anche alla mamma durante il cambio del pannolino.
  • Tutine: meglio in cotone o ciniglia, in modelli semplici e facili da infilare e sfilare, dato che i neonati vanno cambiati spesso durante la giornata.
  • Calzini in cotone: devono essere privi di elastico, per non costringere i piedini.
  • Cappellino in cotone: coprirà la testolina e le orecchie della piccola, proteggendola dalle correnti d’aria.
  • Bavaglini: ne serviranno a volontà.
  • Lenzuola per la culla: anche queste in cotone, meglio se in colori chiari.
  • Copertine: sebbene non siano tra le cose che si sporcano più facilmente, è bene averne qualcuna in più, e non dimenticarsi di prenderne una in lana in caso di giornate più fredde.
  • Ciuccio e biberon: anche qui, meglio averne qualcuno di scorta.
  • Pannolini: vanno scelti in base all’età e al peso.
  • Accappatoio: per avvolgere il bebè dopo il bagnetto.
  • Prodotti per l’igiene: bagnoschiuma e shampoo delicato, olio da bagno, pomata per il sederino arrossato, salviette detergenti, colonia.

Bene, è proprio tutto: non resta che fare il conto alla rovescia per il lieto evento.

Condividi il post:

Tags dell'articolo:
· ·
Categorie dell'articolo:
Check list

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *