Dieta vegana in gravidanza: è davvero salutare?

Scritto da
dieta vegana in gravidanza

Sappiamo tutte cos’è la dieta vegan e cosa mangiano i vegani ma è possibile continuare a seguire questo tipo di alimentazione anche in gravidanza? Certo che sì!

Dieta vegana in gravidanza: è davvero salutare?

Questa è una bella notizia per tutte le future mamme e le neomamme vegane che non dovranno rinunciare alla loro alimentazione durante la dolce attesa. Oggigiorno sono molti gli esperti a confermare che una dieta vegana equilibrata è decisamente salutare e indicata non solo in gravidanza ma anche durante il periodo dell’allattamento. L’importante è seguire piccole accortezze da tenere bene a mente per evitare ogni tipo di carenza.

Dieta vegana in gravidanza: prevenzione e alimentazione sana

Per prima cosa un’alimentazione a base di verdure, legumi, cereali e frutta, come lo è la dieta vegan, è in grado di prevenire i disturbi tipici della gravidanza a partire dalla stitichezza e dalle emorroidi seguite dal gonfiore e dall’affaticamento renale. Una dieta vegetale è ricca di potassio, liquidi e proteine nella giusta misura aiutando a prevenire, ridurre o eliminare l’affaticamento renale e il gonfiore dovuto a scarsa circolazione. Naturalmente ad uno stile di vita sano sarebbe bene associare anche una ginnastica dolce, molto indicata soprattutto in gravidanza.

Quali sono gli accorgimenti da adottare per assicurare il fabbisogno alimentare giornaliero? Se le calorie necessarie provengono da una dieta a base di frutta, verdura, legumi, cereali e semi oleaginosi (nocciole, mandorle, noci, ecc …) il fabbisogno proteico è ben coperto grazie a questi alimenti. L’unica sostanza che bisogna assumere sottoforma di integratore è la vitamina B12.

Dieta vegana in gravidanza: la ricchezza degli antiossidanti

Tra gli alimenti antiossidanti indispensabili durante la gestazione rientrano anche Omega3, Omega6 e il pesce, quest’ultimo escluso dalla dieta vegana ma che può essere facilmente sostituito grazie al pieno giornaliero di frutta e verdura ricchi dei principali antiossidanti come vitamina C, vitamina E di noci e semi, caroteni e polifenoli.

Ecco qualche consiglio, oltre all’indispensabile parere medico, su come pianificare una dieta vegana perfetta per la gravidanza:

  • assumere 5 porzioni di frutta e verdura al giorno ( due di queste crude);
  • variare il consumo di cereali preferendo farro, quinoa, grano saraceno, avena e riso;
  • consumare ogni giorno una manciata di legumi e un pugno di semi oleaginosi.
Categorie dell'articolo:
Alimentazione

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *