Festa della Donna, le atlete chiedono la tutela della maternità

Scritto da
atlete e sportive chiedono tutela della maternità

In occasione dell’8 marzo, con la campagna “Atlete PER il diritto alla maternità“, l’associazione nazionale atlete “Assist” ha chiesto che il governo e il Coni si facciano carico di una reale tutela delle atleti madri.

Tutela della maternità, le atlete si mobilitano per la Festa della Donna

Questo perché, escluse le Atlete Azzurre di sport individuali facenti parte delle Nazionali, le atlete italiane non sono per nulla tutelate in caso di maternità. Infatti, se poche fortunate vedono accolte le loro necessità da parte dei club di appartenenza, la maggior parte delle atlete va invece incontro all’interruzione del rapporto di lavoro, senza poter rivendicare alcun diritto alla maternità.

Atlete e tutela della maternità: è tempo di metterci la faccia

Stanche di non vedersi riconosciuto il diritto alla maternità, alcune atlete hanno scelto di metterci la faccia facendosi fotografare con un pallone sotto la maglia ufficiale o da allenamento, simulando di essere incinte. Tra le squadre che per il momento hanno aderito all’iniziativa rientrano quattro squadre di Basket A1, tre di Volley A1, la Montesilvano Calcio a 5, la Chieti di Calcio a 11 e la Orizzonte Catania serie A di pallanuoto. Ma sarà davvero la volta buona? Noi ci speriamo!

Categorie dell'articolo:
Notizie dal mondo

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *