Fasciatoi obbligatori nei bagni degli uomini a New York

Scritto da
fasciatoio bagno uomini

Anche i padri cambiano i pannolini ai propri figli ma i fasciatoi sono presenti solo nei bagni delle donne. Si continua a pensare che siano solo le donne ad avere la necessità di sostituire i pannolini sporchi con quelli puliti ma i tempi cambiano ed è necessario adeguarsi. Da pochi mesi negli Stati Uniti è stata proposta una nuova legge chiamata Babies Act, che ha messo al centro dell’attenzione questa discriminazione dei sessi in merito alla cura dei figli.

Fasciatoi anche nei bagni degli uomini

All’interno del Babies Act, il Consiglio della città di New York ha inserito un nuovo progetto di legge atto a stabilire che tutti i bagni pubblici maschili vengano dotati di fasciatoio per cambiare i bambini. In questo modo anche i padri potranno avere a disposizione un luogo pulito, soffice e comodo per poter appoggiare i propri figli al momento del cambio pannolino. Centri commerciali, musei, caffetterie ma anche ristoranti e cinema dovranno dunque dotarsi di fasciatoi nei bagni degli uomini. In questo modo verranno facilitati i padri che si occupano dei bambini e le coppie omosessuali con figli. I tempi cambiano ed è giusto fornire a tutti gli stessi servizi soprattutto quando in gioco c’è l’interesse dei bambini stessi.

Rafael Espinal, l’ideatore della nuova proposta di legge, non ha bambini ma ha affermato di aver pensato ai fasciatoi quando vide cambiare il pannolino a un padre all’interno di un bagno per maschi sopra il piano di un lavandino non propriamente comodo né pulito. Nessuno vorrebbe mai trovarsi in una situazione simile mettendo seriamente a rischio la salute del figlio in questo modo. Perché non estendere quindi la presenza dei fasciatoi anche ai bagni dei maschi? Basterebbe il buon senso dopotutto.

Anche i papà cambiano i pannolini al bambino!

Attualmente non c’è una legge estesa al livello nazionale che stabilisca il posizionamento di fasciatoi nei bagni pubblici. Le imprese che lo fanno, pubbliche o private che siano, li mettono su iniziativa propria. Abitualmente li posizionano esclusivamente nei bagni delle donne, rafforzando lo stereotipo che solo le mamme possano occuparsi della cura dei figli. Una situazione antiquata e non al passo con i tempi che cambiano. Infatti sono sempre di più i padri che, alla stregua delle mamme, accudiscono i bambini.

Il progetto di legge presentato a New York è stato molto ben accolto dall’opinione pubblica e tutto fa pensare che presto in tutto lo Stato i fasciatoi saranno distribuiti equamente nei bagni maschili e femminili. C’è da sperare che il resto del mondo faccia tesoro di questa bella iniziativa e prenda esempio.

Condividi il post:

Categorie dell'articolo:
Notizie dal mondo

Commenti

  • In alcuni c.commerciali c’è una stanza a parte, con fasciatoio e lavandino, così si evita di entrare nei bagni

    Nadia Brighenti Nadia Brighenti 18 dicembre 2017 14:13 Rispondi
  • È già un miracolo se trovi un fasciatoio. Ho dovuto cambiare il bambino ovunque. Con il tempo poi alcuni locali li ho esclusi proprio per questo motivo.

    Monica Polla Monica Polla 18 dicembre 2017 14:17 Rispondi
  • Io proprio settimana scorsa in 1 ristorante in provincia di Padova ho trovato il fasciatoio nel bagno dei maschi e nn in quello delle donne!

    Michela Brigo Michela Brigo 18 dicembre 2017 14:25 Rispondi
  • In Italia già è tanto trovarlo in quelle dele donne..in Austria sono dappertutto..

    Paola Pignatelli Paola Pignatelli 18 dicembre 2017 14:25 Rispondi
  • In Italia, è già un miracolo trovarlo, figuriamoci…

    Mariarita Mangiaracina Mariarita Mangiaracina 18 dicembre 2017 14:36 Rispondi
  • Io mi accontenterei che fosse obbligatorio in ogni luogo pubblico….

    Laura Scancarello Laura Scancarello 18 dicembre 2017 14:56 Rispondi
  • Vista la pulizia dei bagni degli uomini direi anche no. Forse è più sensato creare una stanza per il cambio.

    Devis Ed Elisa Devis Ed Elisa 18 dicembre 2017 14:57 Rispondi
    • Anche quello delle donne non è migliore

      Nadia Brighenti Nadia Brighenti 18 dicembre 2017 15:03 Rispondi
    • Nadia Brighenti gli uomini volendo riuscirebbero a fare pipì anche sul fasciatoio, stupendo

      Devis Ed Elisa Devis Ed Elisa 18 dicembre 2017 15:05 Rispondi
  • Sarebbe già positivo trovarlo in qualsiasi locale pubblico

    Barbara Principe Barbara Principe 18 dicembre 2017 15:08 Rispondi
  • Ma dai! Al massimo entra pure il papà e pazienza..

    Pauline Ingra Pauline Ingra 18 dicembre 2017 15:16 Rispondi
  • Vogliamo parlare degli autogrill?alcuni sono dotati di baby room, altri hanno il fasciatoio nel bagno delle donne(sorvolando sul freddo che sentono ad essere cambiati in stanze così grandi)…io mi chiedo: un padre non può viaggiare da solo con un figlio piccolo? In quel caso come fa a cambiarlo?

    Antonella Gatto Antonella Gatto 18 dicembre 2017 15:35 Rispondi
    • Bravissima. Questa è la stessa cosa che dissi a mio marito con voce alta per farmi sentire. Ci siamo trovati una settimana fa a ritirno di un piccolo viaggio e fermandoci proprio in un autogrill nn ricordo di preciso ma nei pressi di Grosseto. Cera una fila esagerata come credo sia normale. Bagni uomini e donne vicini. Io entrando vedo che ce il fasciatoio praticamente vicino ai lavandini e inizio a cambiare mio figlio. E nio marito che porta la fila per me visto che dovevo qndare in bagno. L altra mia figlia invece più grande insieme al papà dice che le scappa la pipì e quasi il mio turno di andare in bagno ma io ancora nn avevo finito di vestire il bimbo sul fasciatoio. Cosi che mio marito fa passare una persona poi un altra ci si butta al ché chiamo mio marito e gli dico vieni tu qui e finisci di vestirlo ed io vado in bagno con la bimba. Al ché una signora esclama.. Lei nn può entrare questo è il bagno delle donne. E li mi inalbero io rispondendo. E secondo lei un bimbo che viaggia da solo col papà nn può cambiarlo?! Solo perché il fasciatoio purtroppo si trova solo nel bagno delle donne?! Signora nn so lei ma di sicuro io dopo fatto la pipì mi risistemo nello stesso bagno e nn fuori dove ce il lavandino. Zitta abbassò la testa e nn parlo più. Questo per dire che anche le persone sono davvero ignoranti

      Nadia Nadia Nadia Nadia 18 dicembre 2017 18:45 Rispondi
    • Nadia Nadia per fortuna molti autogrill hanno una baby room … almeno questo

      Antonella Gatto Antonella Gatto 18 dicembre 2017 19:06 Rispondi
  • Già tanto trovarlo nel bagno delle donne in Italia figuriamoci in quello degli uomini

    Silvia Martignago Silvia Martignago 18 dicembre 2017 15:36 Rispondi
  • Fasciatoi? Dove?

    Simona Milite Simona Milite 18 dicembre 2017 15:37 Rispondi
  • ci pensavo proprio ieri :)Bruno

    Francesca Moncada Puglisi Francesca Moncada Puglisi 18 dicembre 2017 15:40 Rispondi
  • Per ora sono stata fortunata perché ho sempre trovato la stanza a parte con fasciatoio. E nei gabinetti anche un sedile con cintura dove puoi sedere il bimbo.

    Vale Moscariello-Rizzo Vale Moscariello-Rizzo 18 dicembre 2017 16:37 Rispondi
  • Purtroppo i fasciatoio non li trovi siamo andati in montagna e il piccolo per la colpa dei dentini faceva spesso la popò mi toccava a cambiarlo in braccio non.e una bella cosa

    Gabriela Neagu Gabriela Neagu 18 dicembre 2017 17:07 Rispondi
  • Io non ne farei proprio una questione di stereotipo quanto una di praticità. Non è detto che i bimbi escano sempre con mamma al seguito…. E se uscissero solo col papà? E comunque a me non dispiace cambiare il pannolino di mia figlia, se sono presente lo faccio io.

    Alessandra Casciaro Alessandra Casciaro 18 dicembre 2017 19:14 Rispondi
  • Qui é già tanto se ci trovi il wc

    Antonella Paludi Antonella Paludi 18 dicembre 2017 19:42 Rispondi
  • Ci fosse in un bar già mi farebbe comodo invece di dover andare in macchina a cambiarlo

    Silvy Schepis Silvy Schepis 18 dicembre 2017 21:29 Rispondi
  • Se quando esco trovo un fasciatoio, in qualunque punto di un locale, mi bacio i gomiti. Ho dovuto imparare a cambiare il pannolino sul passeggino!

    Veronica Gallan Veronica Gallan 18 dicembre 2017 21:32 Rispondi
  • In tanti nn ci sn proprio!!

    Erika Coppola Erika Coppola 19 dicembre 2017 18:19 Rispondi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *