Evitare la poppata notturna? Il metodo di due pediatri

Scritto da
evitare poppata notturna consigli

Due pediatri fratelli, Jonathan e Lewis Jassey, hanno elaborato un nuovo metodo che consente ai neo genitori di evitare la poppata notturna. Vediamo assieme di cosa si tratta, analizzando pro e contro.

Come evitare la poppata notturna?

Se state per diventare genitori per la prima volta, mettetevi l’animo in pace: da ora in poi non riuscirete a dormire per tutta la notte. I due pediatri statunitensi Lewis e Jonathan Jassey, per aiutare una coppia di genitori che come tutte le altre non riusciva più a riposare a sufficienza per allattare il loro bambino, hanno ideato un metodo completamente nuovo per evitare la poppata notturna.

Se i neonati vengono allattati regolarmente a intervalli di quattro ore, avranno meno bisogno di mangiare anche durante la notte. I pediatri Jassey consigliano quindi, a chi allatta con intervalli inferiori alle canoniche quattro ore, di allungare un po’ i tempi di un quarto d’ora alla volta fino a raggiungere appunto le ore indicate.

I punti critici del metodo

Questo nuovo metodo ha dei punti critici non semplici da affrontare e risolvere. Nel momento in cui diviene necessario allungare i tempi fra una poppata e l’altra, il bambino protesterà energicamente con pianti disperati. I due pediatri sostengono che non sempre questo pianto sia una chiara richiesta di cibo ma solo un modo per comunicare con i genitori.

Questo metodo però ha alle spalle oltre venti anni di collaudo sperimentale e ha una percentuale di successo che oltrepassa il 90%. Dopo due settimane i bambini iniziano a dormire per sette o otto ore a notte lasciando riposare i genitori.

A detta dei pediatri, affinché il metodo funzioni, non bisogna lasciarsi intenerire dai pianti dei bambini e, nei momenti più concitati, bisogna distrarli con altre cose che non siano cibo.

Resta ancora da stabilire se questo metodo sia salutare per i neonati: cosa ne pensate di lasciare così tante ore la notte senza nutrimento il bebè?

Condividi il post:

Categorie dell'articolo:
Allattamento

Commenti

  • Non funziona e non ha mai funzionato, il mio non ha mai dormito enon dorme !!!! E io sono con le occhiaie fino al mento !!!! Inutile scrivere ste metodi … bambini non fanno dormire e ne riposare ….

    Anika Afroz Anika Afroz 26 ottobre 2017 21:23 Rispondi
  • Ma non è detto ci sono casi e casi… Mia figlia ha 4 mesi dorme tutta la notte praticamente da quando lo portata a casa, fa l’ultima poppata solitamente verso le 23:00 e si sveglia verso le 8:00. L’unica volta che non ha dormito aveva la febbre alta.. sarò stata fortunata non sò…

    Evelina Giorgio Gialantonio Evelina Giorgio Gialantonio 26 ottobre 2017 21:28 Rispondi
    • Mai stati cosi i miei figli, poppa ogni ora fino all’ottavo mese

      Lia Iacovazzi Lia Iacovazzi 26 ottobre 2017 22:15 Rispondi
    • Gran gran fortuna le mie entrambe.mai dormito ancora oggi la piccola si sveglia

      Daniela Odisio Daniela Odisio 27 ottobre 2017 7:17 Rispondi
    • Beata te

      Simona Milite Simona Milite 27 ottobre 2017 18:39 Rispondi
    • E lo stesso con mia figlia appena portata a casa x i primi 15 gg l’ultima poppa tra a l’una d notte poi dormiva tutti la la notte fino alle 9/9.30 circa,poi l’ultima alle 23 e dormiva fino 8.30 circa

      Paola Tassan Paola Tassan 28 ottobre 2017 13:32 Rispondi
  • Ma che non è vero…io ho provato in tutti modi per allungare un po’ il tempo ma nulla da fare anche uni ora si svegliava… adesso che a 9 mesi , non a mai dormito una notte… sempre svegliò ….io penso che uni bambino e diverso…

    Florinda Flory Florinda Flory 26 ottobre 2017 21:32 Rispondi
  • Evelina Giorgio Gialantonio noi SI che possiamo dire fortunatissime….la mia bimba da quando e nata dorme tt le notti

    Daniel Andreea Dicu Daniel Andreea Dicu 26 ottobre 2017 21:32 Rispondi
  • Che cavolata!!

    Sofia Savegnago Sofia Savegnago 26 ottobre 2017 21:34 Rispondi
  • Mah, io dormo a tratti sì e no ( se sommo tutto) 3-4 ore a notte e non c’è soluzione di allungare i tempi di riposo. Ogni figlio è differente dagli altri…

    Tatiana Tania Tatiana Tania 26 ottobre 2017 21:40 Rispondi
  • Che idiozia…come se si potesse quantificare il latte assunto naturalmente come quello artificiale….Ma poi sti dottori si sono preoccupati di come far dormire i genitori e non se sia un metodo giusto per il Bambino?! È lui che ha bisogno di essere accudito….parla una mamma di un bimbo di quasi undici mesi che ancora fa poppate notturne e magari ogni quattro ore!!!

    Sarah Schena Sarah Schena 26 ottobre 2017 21:52 Rispondi
    • penso che l’articolo sia riferito alle poppate quelle prima dello svezzamento…i risvegli notturni a 11 mesi non sono uguali a quelli di un neonato di 3.

      Roberta Piscitello Roberta Piscitello 27 ottobre 2017 0:00 Rispondi
  • Durante la notte li distrai con altre cose??? Mmmh ecco i consigli meglio che li diano chi ci sta proprio di notte..

    Rosaria Severini Rosaria Severini 26 ottobre 2017 22:02 Rispondi
  • 16mesi e si sveglia ogni mezz ora per ciucciare e cosi da quando è nata e i riposi pomeridiani massimo 30 minuti…

    Angela Panella Angela Panella 26 ottobre 2017 22:11 Rispondi
  • Se fai l’allattamento a richiesta t armi d santa pazienza e segui le esigenze del bambino d giorno e d notte. Questa è…. stancante meraviglioso e senza compromessi!

    Valentina Perrotta Valentina Perrotta 26 ottobre 2017 22:12 Rispondi
  • Non fate figli fate prima!!!! Se non si vuole perdere ore di sonno, la libertà di fare certe cose, di non scombussolare orari dei pasti e mille altre cose NON FATE FIGLI! Non sono una moda sono bambini con le loro esigenze…………

    Martina Costarelli Martina Costarelli 26 ottobre 2017 22:52 Rispondi
  • A parte che questi mi sembrano parenti di estivill, gli consiglierei un bel corso di FISIOLOGIA NEONATALE, che a loro è sconosciuta. Le loro teorie non sono assolutamente applicabili su bambini allattati a richiesta e sono semplicemente ASSURDE! se un neonato chiama e chiede il seno lo può fare anche solo per bisogno di contatto e rassicurazione. Ma ancora se ne saltano fuori con ste teorie del menga? ??
    Krizia Di Biase tanto per restare in argomento..

    Marina Milandri Marina Milandri 27 ottobre 2017 4:31 Rispondi
  • Ogni bimbo è diverso…queste cose le trovo senza senso …il bimbo quando ha fame ha fame punto che significa distrarlo con altre cose io ci farei stare questi dottori per vedere ma per favore…il mio bimbo ha nove mesi e tutt ora dorme poco e io lavoro comd penso tutte le mamma…dormo pochissimo ma non per questo cerco dei compromessi…io vado incontro alle sue esigenze non alle mie pazienza se dormo poco

    Michela Panepinto Michela Panepinto 27 ottobre 2017 6:16 Rispondi
  • Mia figlia ha sempre dormito tutta la notte..ultima poppata a mezzanotte e filata fino alle 6 del mattino..
    Ora ha due anni e mezzo 22.30/9 del mattino

    Debora Ghilardi Debora Ghilardi 27 ottobre 2017 6:38 Rispondi
  • Svegliarsi di notte per allattare i miei figli è uno dei doni più preziosi. Perché significa essere madri, far del bene dandogli il mio latte e prendermi cura di loro. Questo fa una madre. Me mamme che si lamentano continuamente perché non dormono o perché i bimbi piccoli si svegliano per prendere il latte forse dovevano fare altro nella vita…..

    Aurora Scudieri Aurora Scudieri 27 ottobre 2017 7:50 Rispondi
  • Che stupidaggine..

    Silvia Frizzarin Silvia Frizzarin 27 ottobre 2017 7:54 Rispondi
  • Allungate pure le poppate così il vostro latte se ne va…si sa meno il vostro bimbo ciuccia meno latte avrete !

    Camelia Spatar Camelia Spatar 27 ottobre 2017 8:50 Rispondi
  • Anche io allatto
    Ha 14 mesi
    Si sveglia 2/3 volte la notte .
    Mi dicono di non attaccarlo la notte così piano piano si abitua a non svegliarsi X il seno
    Ma nn ce la faccio .
    Poi si riaddormenta subito dopo la poppata

    Silvia Vigliaturo Silvia Vigliaturo 27 ottobre 2017 9:26 Rispondi
  • Questo metodo richiama il famoso metodo di Estivill, noto per aver inventato la soluzione di farsi una nottata intera.lasciar morire di pianti i bambini chiusi un stanza.dopo anni è uscitoche era una stronzata e i danni su quei poracci manco erano pochi.ma per favore

    Francy Rosati Francy Rosati 27 ottobre 2017 10:00 Rispondi
  • con tutto il cuore gli dò la poppata notturna…anche se non dormo bene…

    Leonardo Sassone Leonardo Sassone 27 ottobre 2017 10:12 Rispondi
  • Quando piangono ci vogliono dire qualcosa! Il mio ha 13 mesi e lo allatto anche la notte quando me lo chiede!!!!! Almeno 2 volte a notte

    Sonia Vanni Sonia Vanni 27 ottobre 2017 10:53 Rispondi
  • Ma è necessario che lo prendano anche di notte. Bisogna rispettare gli orari e le necessità dei figli. Non si può scherzare su queste cose.

    Serenella Di Filippo Serenella Di Filippo 27 ottobre 2017 11:08 Rispondi
  • Io dico che una bella bambola reborn potrebbe essere utile x questi genitori al posto di fare un figlio

    Paola Gotuzzo Paola Gotuzzo 27 ottobre 2017 11:29 Rispondi
  • Tutto facile a parole!!

    Alessandra Marini Alessandra Marini 27 ottobre 2017 11:30 Rispondi
  • Io sto nella fase in cui e’ rimasto l’ultimo scalino x smettere di allattare… LA NOTTE… un incubo!! Piange sempre e nn e’ per fame ma xke’ mi ha preso x il suo ciuccio… ho parlato col pediatra che mi ha consigliato di eliminare la poppata senza sostituirla a nulla ( provai anche il latte artificiale ma nn lo voleva). Mi ha detto che ora il mio bambino e’ come tutti noi adulti… la notte nn ci alziamo per mangiare… quindi abituarlo a questo.. ma ci vorra’ del tempo…

    Lory Falcone Lory Falcone 27 ottobre 2017 11:38 Rispondi
    • Lascia perdere il pediatra che nn è esperto di allattamento. Cerca una consulente della leche league e fatti consigliare. Cmq di notte aumenta la prolattina ecco perché i bambini ciucciano. Il paragone con gli adulti è assurdo e nn centra niente. Io allatto mia figlia di 2 anni anche di notte

      Lucia Merra Lucia Merra 27 ottobre 2017 15:08 Rispondi
  • Farei piangere i due pediatri altro ché!!!!!

    Francesca D Francesca D'Ignoti 27 ottobre 2017 14:14 Rispondi
  • Susanna Galia

    Annalisa Galia Annalisa Galia 27 ottobre 2017 14:35 Rispondi
  • Ma perché evitare? Se lo vuole bisogna darglielo.punto! Bah

    Rossella Vitolo Rossella Vitolo 27 ottobre 2017 14:51 Rispondi
  • Mia figlia2 anni e ciuccia ancora di notte, se volevo la vita di prima nn sceglievo di essere madre

    Lucia Merra Lucia Merra 27 ottobre 2017 15:03 Rispondi
  • Matteo NegriNegri leggi un Po di commenti

    Eleonora Arisi Eleonora Arisi 27 ottobre 2017 21:45 Rispondi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *